L'imperfetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'imperfetto
ArtistaRenato Zero
Tipo albumStudio
Pubblicazione24 agosto 1994
Durata65:02
Dischi1
Tracce12
GenerePop
EtichettaFonòpoli/Sony
ProduttorePhil Palmer
RegistrazioneRoma, 1994
Renato Zero - cronologia

L'imperfetto è un album di Renato Zero, pubblicato nel 1994[1].

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Con questo album, Zero conferma la ritrovata ispirazione, con brani come "Amando amando" e "Nei giardini che nessuno sa" (da segnalare anche l'ennesimo brano sull'amata capitale, "Roma malata", che si inserisce nel filone di "Lungara", "Colosseo" e altri), ed ottiene per l'ennesima volta nella carriera il primo posto nella hit parade. Il successo viene poi confermato dal successivo tour omonimo. La promozione del disco viene affidata inizialmente al brano "Felici e perdenti", il cui arrangiamento multistrato, con evidenti tendenze funky, è l'unico a ricordare un po' più da vicino l'umore generale dell'ottimo Voyeur del 1989, dalle atmosfere più internazionali, mentre il resto del lavoro continua sulla falsariga del più recente Quando non sei più di nessuno del 1993. Al termine dell'anno promozionale, il periodo di crisi, iniziato, a metà degli anni ottanta, con il 33 giri Leoni si nasce, può comunque considerarsi definitivamente concluso.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Amando amando - (Renatozero/Podio-Renatozero) - 6:38
  2. Aria di pentimenti - (Renatozero/Podio-Renatozero) - 5:07
  3. Facce - (Renatozero/Riccardi-Renatozero) - 4:16
  4. Roma malata - (Renatozero/Podio-Renatozero) - 5:14
  5. Felici e perdenti - (Renatozero/Riccardi-Renatozero) - 4:47
  6. Bella gioventù - (Renatozero/Podio-Renatozero) - 6:27
  7. Digli no - (Renatozero/Podio-Renatozero) - 4:44
  8. Nei giardini che nessuno sa - (Renatozero/Riccardi-Renatozero) - 5:55
  9. L'ultimo guerriero - (Renatozero/Podio-Renatozero) - 5:59
  10. Vento di ricordi - (Renatozero/Riccardi-Renatozero) - 5:03
  11. Dubito - (Renatozero/Podio-Renatozero) - 6:32
  12. Chi - (Renatozero/Baldan-Renatozero) - 4:23

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su sonybmg.it. URL consultato il 2 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2007).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica