Zero il folle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zero il folle
ArtistaRenato Zero
Tipo albumStudio
Pubblicazione4 ottobre 2019
Durata55:31
Dischi1
Tracce13
GenerePop
EtichettaTattica/IndipendenteMente
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Renato Zero - cronologia
Album precedente
(2018)
Album successivo
(2020)
Singoli
  1. Mai più da soli
    Pubblicato: 17 maggio 2019
  2. La vetrina
    Pubblicato: 13 settembre 2019

Zero il folle è il trentesimo album in studio di Renato Zero, pubblicato il 4 ottobre 2019.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato pubblicato a due anni di distanza dal precedente, Zerovskij. L'uscita del disco è stata annunciata durante la quarta puntata del serale Amici, insieme con l'annuncio della tournée, che comincerà l'1 novembre 2019 per poi proseguire fino all'inverno 2020. Ad anticipare l'album, il 17 maggio 2019 è uscito il primo singolo, Mai più da soli, presentato già precedentemente durante un'apparizione al telegiornale.

Per registrare l'album, Renato Zero è ricorso a Trevor Horn, arrangiatore inglese, già produttore di artisti come Paul McCartney, Grace Jones o Tom Jones e che aveva già prodotto alcuni brani nei due capitoli di Amo, e la registrazione del disco è avvenuta a Londra.

La data di uscita dell'album era inizialmente prevista per il 30 settembre 2019, giorno del 69º compleanno dell'artista, ma è stata poi cambiata e spostata a venerdì 4 ottobre 2019.

Il secondo singolo estratto dall'album è La vetrina, pubblicato il 13 settembre 2019, su tutte le piattaforme digitali, mentre l'11 ottobre 2019 è uscito il 45 giri che comprende nel lato A Mai più da soli e nel lato B La vetrina. Il videoclip di quest'ultimo singolo, diversamente da Mai più da soli che è stato registrato a Londra, è stato girato a Ravenna, nei pressi di un ospedale.

Il 23 settembre viene presentata la copertina del disco. Sono in totale quattro copertine, in cui Renato Zero indossa quattro cappelli diversi:

  • Cappello blu, accompagnato dalla lettera Z
  • Cappello verde, accompagnato dalla lettera E
  • Cappello rosso, accompagnato dalla lettera R
  • Cappello argentato, accompagnato dalla lettera O

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Mai più da soli (Renato Zero/Palmer) - 3:55
  2. Viaggia (Renato Zero/Clark-Palmer) - 5:09
  3. La culla è vuota (Renato Zero/Clark) - 4:02
  4. Un uomo è... (Renato Zero/Clark) - 4:16
  5. Tutti sospesi (Renato Zero/Madonia-Renato Zero) - 4:02
  6. Quanto ti amo (Renato Zero-Vizzini/Vizzini) - 3:40
  7. Che fretta c’è (Renato Zero/Madonia-Renato Zero) - 4:45
  8. Ufficio reclami (Renato Zero-Incenzo/Madonia-Renato Zero) - 4:25
  9. Questi anni miei (Renato Zero/Clark-Palmer) - 4:54
  10. Figli tuoi (Renato Zero/Saggese-Palmer) - 3:56
  11. La vetrina (Renato Zero/Saggese-Palmer) - 3:43
  12. Quattro passi nel blu (Renato Zero/Clark-Palmer) - 4:28
  13. Zero il folle (Renato Zero/Madonia-Renato Zero) - 4:15

“Viaggia” e “Quattro passi nel blu” hanno la stessa melodia e testo differente.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2019) Posizione
massima
Italia[2] 1
Italia (vinili)[3] 1
Svizzera[4] 70

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2019) Posizione
Italia[5] 31
Italia (vinili)[5] 15

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica