WebP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WebP
Webp logo Webp.png
Estensione .webp[1]
Tipo MIME image/webp
Sviluppato da Google
Proprietario Google
Licenza BSD-style
1ª pubblicazione 30 settembre 2010
Tipo Compressione dell'immagine
Compressione lossy
Standard No
Formato aperto?
Sito web developers.google.com/speed/webp/?hl=it

Il WebP è un formato aperto di compressione per le immagini specifico per l'utilizzo web sviluppato da Google a partire dal codec video VP8, per questo è strettamente collegato al formato di compressione audio/video WebM. È un formato appositamente creato per ottimizzare il caricamento delle immagini sulle pagine web a discapito della qualità.

Attualmente i browser che supportano questo formato sono Google Chrome e Opera.[2]

Applicazioni compatibili[modifica | modifica sorgente]

Tra i browser web, Google Chrome e Opera supportano nativamente WebP. Tecnicamente tutti i browser che già supportano WebM possono anche visualizzare WebP tramite JavaScript (il supporto per IE6 e superiori è ottenuto utilizzando Flash). Tra i software di grafica, Picasa (a partire dalla versione 3.9)[3], ImageMagick[4], XnView[5] e IrfanView[6] supportano nativamente WebP. Telegraphics ha rilasciato un plug-in gratuito che consente il supporto di WebP in Adobe Photoshop CS5 e versioni precedenti. GIMP 2.6 tramite un plugin. Google ha anche rilasciato un plug-in per Microsoft Windows che consente di supportare WebP nel visualizzatore foto di Windows, Microsoft Office 2010, e qualsiasi altra applicazione che utilizza Windows Imaging Component. Gmail e Picasa Web Album (entrambe applicazioni web di Google) supportano WebP. Il supporto per WebP è previsto anche per Google App Engine. La funzionalità Instant Previews di Google attualmente utilizza WebP internamente per ridurre lo spazio su disco utilizzato dalle anteprime. Android 4.0 supporta la codifica e decodifica delle immagini WebP (via bitmap e Skia).

Il sito di rete sociale Facebook nel 2013 ha iniziato ad adottare questo formato per le immagini salvate nei suoi server e anche come scambio delle stesse.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ WEBP File Extension - Open .WEBP files (Google Image File)
  2. ^ Opera 11 Preview Shows Off WebP Image Format | Webmonkey | Wired.com
  3. ^ Picasa e Picasa Web Album Note sulla versione in Guida di Picasa e Picasa Web Album, Google Inc.. URL consultato il 5 novembre 2012.
  4. ^ (EN) ImageMagick Image Formats in ImageMagick.org, ImageMagick Studio LLC. URL consultato il 24 maggio 2011.
  5. ^ (EN) XnView Software - All Supported Formats in xnview.com, Pierre-Emmanuel Gougelet. URL consultato il 17 febbraio 2012.
  6. ^ (EN) History of IrfanView changes/versions in irfanview.com, Irfan Skiljan. URL consultato il 17 febbraio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]