Paint.NET

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paint.NET
Paint.NET 3.35 aperto con Windows Vista

Paint.NET 3.35 aperto con Windows Vista
Sviluppatore Rick Brewster e Microsoft
Ultima versione 4.0.3 (22 luglio 2014)
Sistema operativo Microsoft Windows
Linguaggio C#
C++
Genere Computer grafica
Elaborazione digitale delle immagini
Licenza EULA freeware[1], Licenza MIT modificata (dalla 3.36 e successive)
(Licenza libera)
Lingua inglese, cinese, francese, tedesco, italiano, Giapponese, russo, portoghese, spagnolo
Sito web www.getpaint.net

Paint.NET è un programma di grafica raster che fa uso delle librerie dell'ambiente software .NET Framework di Microsoft. La costruzione del programma cominciò come un progetto per Microsoft Windows, all'Università di Washington, negli Stati Uniti (Washington State University WSU), ove gli studenti furono aiutati dalla Microsoft.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Paint.NET nacque come un progetto di Scienze dell'Informazione nella primavera del 2004 all'Università di Washington. Rick Brewster, uno del progettisti principali dice sul suo web-blog che la versione 1.0 fu scritta in 4 mesi in 36,000 linee di codice.[2] Una versione recente, la versione 3.06, per esempio è scritta in approssimativamente 140.000 linee di codice. Il progetto Paint.NET continuò nell'estate successiva ed anche oltre, fino ad arrivare alla versione 2.0.

Lo sviluppo del progetto continua con due sviluppatori che adesso lavorano alla Microsoft, entrambi hanno lavorato alle versioni precedenti del progetto, quando erano ancora studenti alla WSU (Washington State University). Nel maggio 2006 il programma è stato scaricato almeno 2 milioni di volte,[3] con una media di circa 160,000 al mese.[4]

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Paint.NET è scritto con il linguaggio di programmazione C# (C Sharp), con piccole parti scritte in C++.

Dato che si è evoluto inizialmente in parallelo come semplice sostituto di Microsoft Paint, il famoso programma distribuito con Windows, sembrava che Paint.NET ne sarebbe diventato il successore, ma ciò non è accaduto. Paint.NET è invece pubblicato sotto licenza MIT modificata, con codice sorgente aperto (escluso l'installer, testo, e grafica).[5] È stato originariamente pubblicato completamente open source, ma a causa di violazioni della licenza, tutti i file sorgenti (ad esempio il testo di interfaccia e le icone) sono stati distribuiti sotto licenza Creative Commons con modifiche vietate, ed il programma di installazione è stato fatto come closed-source.[6]

Supporto per sistemi operativi non-Windows[modifica | modifica sorgente]

Paint.NET è creato per Windows e non ha supporto nativo per altri sistemi operativi. Con la sua precedente natura open source, tuttavia, sono possibili versioni alternative. Nel maggio 2007, Miguel de Icaza ha ufficialmente avviato un progetto di porting chiamato paint-mono.[7] Questo progetto aveva parzialmente portato Paint.NET 3.0 per Mono, una implementazione open-source di Common Language Infrastructure su cui Microsoft .NET Framework si basa. Questo consente a Paint.NET di essere eseguito su piattaforme supportate da Mono, come Linux. Sfortunatamente, a partire da dicembre 2010, questo porting non è più mantenuto e non è stato aggiornato da marzo 2009.[8]
C'è inoltre un altro progetto denominato Pinta che è descritto come un clone di Paint.NET per Mono e GTK+.

Paint.NET versione portabile[modifica | modifica sorgente]

La francese Framasoft ha creato un'applicazione che può essere lanciata senza installazione da chiave USB e così di fatto utilizzabile da qualsiasi computer. (Framakey)
Paint.NET fa parte della lista delle applicazioni col nome di PortablePaint.NET. Tuttavia questa versione portatile funziona solo sulle macchine dove è installato il framework .NET.

Cronologie dello sviluppo e versioni[modifica | modifica sorgente]

  • Versione 1.0 (Uscita il 6 maggio 2004):
    • Sviluppatori WSU: Rick Brewster, Brandon Ortiz, Chris Trevino, Luke Walker
    • Consiglieri WSU: Jack Hagemeister
    • Microsoft Sponsor: Ivan Lumala
    • Mentore Microsoft: Kerry Hammil
  • Versione 1.1 (Uscita il 1º ottobre 2004):
    • Mentori Microsoft, Main Developer: Rick Brewster
    • Programmatori alla WSU: Tom Jackson, Michael Kelsey, Craig Taylor
  • Versione 2.0 (Uscita il 17 dicembre 2004):
    • Sviluppatori WSU: Tom Jackson, Michael Kelsey, Craig Taylor
    • WSU Advisor: Jack Hagemeister
    • Microsoft Mentor: Rick Brewster
    • Emboss, Relief, and Edge Detect Effects: Chris Crosetto
    • Testing: WSU's Computer Science 422 Fall 2004 Students
  • Versione 2.1 (Uscita il 30 aprile 2005):
    • Sviluppatori: Rick Brewster (Lead), Tom Jackson, Craig Taylor
    • Disegnatore del sito web: Luke Walker

Nelle versioni 2.5 e seguenti Rick Brewster è lead developer, affiancato da Tom Jackson.

  • Versione 2.5 (uscita il 26 novembre 2005) migliorata la performance, expanded selection support, aggiunto il supporto per la localizzazione ad altre lingue, nuovo update manager. Altre features aggiunte incluse l'abilita' di lavorare con misure in pollici e centimetri, un effetto di Rotazione/Zoom 3D, Sepia adjustment, Blur Radiale e effetto Add Noise (aggiungi rumore), supporto alla transparenza GIF, supporto al formato TGA, supporto per file format plugin e un miglioramento allo strumento Testo.
  • Versione 2.6 (uscita il 24 febbraio 2006) - uso delle librerie .NET Framework 2.0
    • v2.61 (Uscita il 29 marzo 2006) — bachi minori corretti
    • v2.62 (Uscita il 10 maggio 2006) — bachi minori corretti
    • v2.63 (Uscita il 4 giugno 2006) — bachi minori corretti
    • v2.64 (Uscita l'8 luglio 2006) — bachi minori corretti
  • Versione 2.70 (Uscita il 2 agosto 2006)
    • Alcuni plugins furono integrati, requisiti di sistema aggiornati
    • Versione 2.72 (Uscita il 31 agosto 2006) — bachi minori corretti, ed aggiunta di nuovi effetti
  • Versione 3.0 (Uscita il 26 gennaio 2007) Le più evidenti nuove introduzioni sono il Tabbed document user interface (TDI), gradient drawing, e la disponibilità in 6 nuove lingue (8 in totale).
    • Versione 3.01 (Uscita il 26 febbraio 2007) — bachi minori corretti
    • Versione 3.05 (Uscita il 29 marzo 2007) — Aggiunto un nuovo effetto, migliorati alcuni aspetti dell'interfaccia grafica e corretti alcuni bachi minori
    • Versione 3.07 (Uscita l'8 maggio 2007) enhanced the Line/Curve tool, ridotto considerevolmente il peso del download, fissati alcuni bug in relazione all'apertura di file su Windows Vista.
    • Versione 3.08 (Uscita il 1º giugno 2007) service release che fissa alcuni bug, mentre aggiunge tasti funzione per tastiera / alcuni spunti interattivi per favorire l'accessibilità.
  • Versione 3.10 (Uscita il 23 agosto, 2007) Funzionalità attese; includendo Soften Portrait (ritratto) e effetti Ink Sketch, supporto tipo di file DDS, perfezionamenti e numerosi bug fixes.
  • Versione 3.20 (Uscita il 12 dicembre, 2007)
  • Versione 3.30 (Uscita il 10 aprile, 2008)
    • Versione 3.31 (Uscita il 1 maggio, 2008)
    • Versione 3.35 (Uscita il 7 giugno, 2008)
    • Versione 3.36 (Uscita il 26 agosto, 2008)
  • Versione 3.5 (Uscita il 6 novembre, 2009)
    • Versione 3.51 (Uscita il 19 novembre, 2009)
    • Versione 3.52 (Uscita il 4 gennaio, 2010)
    • Versione 3.53 (Uscita il 7 febbraio, 2010)
    • Versione 3.54 (Uscita il 25 febbraio, 2010)
    • Versione 3.55 (Uscita il 25 aprile, 2010)
  • Versione 4.0 (Uscita il 24 giugno 2014) Miglioramento delle prestazione, utilizzo CPU multicore e GPU
    • Versione 4.0.1 (Uscita il 12 luglio 2014)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) http://blog.getpaint.net/2009/11/06/a-new-license-for-paintnet-v35/
  2. ^ Paint.NET v1.1 "Beta 2" Download. (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2007).
  3. ^ Paint.NET crosses 2 million downloads, and other news. URL consultato il 16 giugno 2006 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2008).
  4. ^ Interview: A Look Inside Paint.NET. URL consultato il 16 giugno 2006.
  5. ^ Paint.NET - Licensing and FAQ
  6. ^ Freeware Authors: Beware of "Backspaceware", Paint.NET blog, 4 dicembre 2007. URL consultato il 6 febbraio 2009.
  7. ^ Paint Mono
  8. ^ paint-mono

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]