VP8

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

VP8 è l'ultimo codec video di On2 Technologies destinato a sostituire il predecessore VP7. È stato annunciato il 13 settembre 2008.[1][2][3]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il 19 maggio 2010 Google, che ha acquistato On2 nel 2010, ha rilasciato VP8 come codec open source (sotto una licenza BSD-like) durante la conferenza Google I/O.[4] Questo ha reso VP8 il secondo prodotto di On2 Technologies ad essere donato alla comunità del software libero dopo che nel 2002 rilasciò il codec VP3 (sempre sotto licenza BSD) alla Xiph.Org Foundation come codec Theora; la richiesta che ha sollecitato di più Google a rilasciare il codice sorgente di VP8 è venuta dalla Free Software Foundation, che il 12 marzo 2010 ha pubblicato una lettera aperta chiedendo a Google di rimpiazzare gradualmente l'uso di Adobe Flash Player e H.264 su YouTube con HTML5 e VP8.[5]

Il 19 maggio 2010 il progetto WebM è stato lanciato, assieme al contributo di Mozilla,[6] Opera,[7][8] Google[9] e più di quaranta altre aziende in un grande sforzo per sostenere l'uso di VP8 come codec per l'HTML5.[10] Nel formato contenitore WebM, VP8 è usato assieme al codec audio Vorbis.[11][12] Internet Explorer 9 avrà la possibilità di supportare i file WebM se il codec VP8 sarà installato localmente.[13]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ On2 VP8, Yenra. URL consultato l'11 settembre 2009.
  2. ^ Glen Dickson, IBC2008: On2 Touts New Codec for Web Video, Broadcasting & Cable, 16 settembre 2008. URL consultato l'11 settembre 2009.
  3. ^ On2 Technologies, On2 Technologies Unveils New Advanced Video Compression Format, On2 Technologies, 13 settembre 2008. URL consultato l'11 settembre 2009.
  4. ^ Ben Parr, Google Makes Major Announcements at Google I/O, mashable.com, 19 maggio 2010.
  5. ^ Holmes Wilson, Open letter to Google: free VP8, and use it on YouTube, Free Software Foundation, 12 marzo 2010.
  6. ^ Christopher Blizzard, Firefox, YouTube and WebM, Mozilla, 19 maggio 2010.
  7. ^ Håkon Wium Lie, Welcome, WebM <video>!, Opera, 19 maggio 2010.
  8. ^ Chris Mills, Opera supports the WebM video format, Opera, 19 maggio 2010.
  9. ^ Jim Bankoski, WebM and VP8 land in Chromium, Google, 19 maggio 2010.
  10. ^ Build Prerequisites, WebM Project.
  11. ^ Xiph.Org, Xiph.Org announces support for the WebM open media project, 19 maggio 2010. URL consultato il 20 maggio 2010.
  12. ^ WebM Project, WebM FAQ, 19 maggio 2010. URL consultato il 20 maggio 2010.
  13. ^ Dean Hachamovitch, Another Follow-up on HTML5 Video in IE9, Microsoft, 19 maggio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Specifiche[modifica | modifica sorgente]