Treno-corridoio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Esempio di cartello che indica un treno-corridoio da Vienna (A) a Basilea (CH). La tratta corridoio è quella tra Salisburgo e Innsbruck.

Il treno-corridoio (in tedesco Korridorzüge) è un treno che transita nel territorio di uno stato con un particolare regime giuridico che lo sottrae alle normali disposizioni doganali e di polizia. Serve normalmente a congiungere due località di uno stato attraverso una linea ferroviaria posta in un altro stato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si diffusero soprattutto dopo la prima guerra mondiale e la denominazione corrente sentì l'influsso del corridoio di Danzica anche se propriamente si trattava in questo caso di treni che congiungevano la Pomerania con la Prussia Orientale, secondo un andamento ovest est attraversando il corridoio polacco che era in direzione sud-nord.

Dopo la seconda guerra mondiale si diffusero nuove tratte. Il successivo affermarsi dell'Unione Europea ha determinato una caduta della necessità dei treni-corridoio che si sono in molti casi trasformati in normali treni internazionali.

Esempi di treno-corridoio[modifica | modifica wikitesto]

Austria Austria[modifica | modifica wikitesto]

Salzburg – Innsbruck[modifica | modifica wikitesto]

I treni Vienna-Salisburgo-Innsbruck-Vorarlberg attraversano il territorio tedesco in quanto la linea in territorio austriaco è più lunga e lenta.

Lienz – Innsbruck[modifica | modifica wikitesto]

Linea ferroviaria (tratteggio bianco) percorsa dal treno-corridoio tra Lienz e Innsbruck

Dal 1919 il Tirolo Orientale era rimasto isolato ferroviariamente dal Tirolo Settentrionale, in quanto la Val Pusteria era passata al Regno d'Italia. Per passare solo attraverso il territorio austriaco era necessario percorrere la ferrovia dei Tauri. Dopo la seconda guerra mondiale, una delle prime richieste austriache fu quella di permettere una relazione ferroviaria facilitata tra Lienz e Innsbruck. Già l'accordo De Gasperi-Gruber lo aveva previsto e le due amministrazioni ferroviarie ÖBB e FS firmarono un accordo il 22 ottobre 1947 mentre gli stati provvidero a firmare una convenzione statale il 10 novembre 1948. Il primo treno fu un Innsbruck-Lienz il 15 novembre e il servizio regolare con due coppie di treni al giorno ebbe inizio il 6 dicembre successivo. Il percorso era compiuto dalla automotrice OBB VT 5044.[1]

Con l'elettrificazione delle linee sorse il problema che in Italia l'alimentazione è a 3000 V CC mentre in Austria è a 15.000 V CA, La trazione fu pertanto affidata alle locomotive ÖBB 1822 policorrente. Per un breve periodo in sostituzione alle 1822 si utilizzarono le E189 (affittate dalle ferrovie austriache), locomotive polisistema utilizzate soprattutto per i treni merci sulle linee principali.

Il servizio Lienz-Innsbruck venne poi svolto con le locomotive ÖBB Rh 1216, immatricolate in Italia come E190, queste locomotive sono politensione, quindi non necessitano di cambio locomotiva al confine.

Questi treni erano composti da un locomotore e da tre o quattro carrozze identiche a quelle utilizzate per gli Eurocity.

Dopo 65 anni di servizio, il 14 dicembre 2013 col cambio orario, questo treno smette ufficialmente di circolare[2][3].

Vienna – Deutschkreutz[modifica | modifica wikitesto]

Innsbruck – Reutte[modifica | modifica wikitesto]

LandkarteZugspitzbahn.jpg

Canada Canada[modifica | modifica wikitesto]

Tra Montreal e Halifax attraverso il Maine.

Rep. Ceca Rep. Ceca[modifica | modifica wikitesto]

Varnsdorf – Hrádek nad Nisou[modifica | modifica wikitesto]

Tra Varnsdorf e Hrádek nad Nisou treni-corridoio tra Germania e Polonia.

Mikulovice – Jindřichov ve Slezsku[modifica | modifica wikitesto]

Germania Germania[modifica | modifica wikitesto]

I più celebri treni-corridoio erano quelli che congiungevano la Germania dell'Ovest con Berlino, attraverso la Germania dell'Est.

Germania/Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Neißetalbahn Karte.jpg

Italia Italia[modifica | modifica wikitesto]

Il percorso della linea del Colle di Tenda

Fra Ventimiglia e Limone Piemonte attraverso il territorio francese (ferrovia del Colle di Tenda).

Slovacchia Slovacchia[modifica | modifica wikitesto]

Lučenec – Vel'ký Krtiš[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Svizzera[modifica | modifica wikitesto]

La linea Zurigo-Sciaffusa attraversa per un breve tratto il territorio tedesco. Tale tratto è interamente gestito dalle Ferrovie Federali Svizzere e non è collegato alla rete tedesca (se non attraverso la Svizzera).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I treni corridoio in discussione
  2. ^ Trasporto pubblico locale sul sito della provincia di Bolzano
  3. ^ Notizia su Tutto treno, n. 267, agosto 2013, p. 7.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Erich Preuß: Der Privilegierte Durchgangsverkehr In: Modelleisenbahner. transpress, Berlin Mai 1988, ISSN 0026-7422-12-13.
trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti