Tim Powers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Timothy Thomas Powers

Timothy Thomas Powers (Buffalo, 29 febbraio 1952) è uno scrittore statunitense di romanzi di fantascienza e fantasy.

La maggior parte delle storie di Powers si basa su avvenimenti o personaggi storici in cui l'autore inserisce elementi occulti o soprannaturali.

Powers è cresciuto in California da una famiglia cattolica. Ha studiato letteratura inglese alla California State University di Fullerton dove per la prima volta incontrò James Blaylock and K. W. Jeter. I tre sono rimasti buoni amici anche dopo il college e hanno talvolta lavorato insieme. Durante tale periodo Powers conobbe e diventò amico del grande scrittore Philip K. Dick tanto che il personaggio di "David" nel romanzo di Dick Valis si basa appunto su Powers.

La prima opera di Powers a riscuotere un certo successo fu Il Re Pescatore (The Drawing of the Dark) nel 1979 ma l'opera che lo fece conoscere al grande pubblico fu Le porte di Anubis (The Anubis Gates), vincitore del premio Philip K. Dick e tradotto in numerose lingue.

Attualmente vive con la moglie, Serena, a Muscoy in California.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • The Skies Discrowned (1976), pubblicato anche come Forsake The Sky
  • An Epitaph in Rust (1976), pubblicato anche come Epitaph in Rust
  • Il Re Pescatore (The Drawing of the Dark, 1979), Milano, Nord, Fantacollana 66, giugno 1986
  • Le porte di Anubis (The Anubis Gates, 1983), Roma, Fanucci, Il Libro d'Oro della Fantascienza 49, settembre 1991
  • Il palazzo del mutante (Dinner at Deviant's Palace, 1985), Milano, Nord, Cosmo Argento 179, giugno 1987
  • Mari stregati (On Stranger Tides, 1987), Roma, Fanucci, Il Libro d'Oro 71, maggio 1994
  • Lamia (The Stress of Her Regard, 1989), Roma, Fanucci, Dark Fantasy 5, giugno 1992
  • Serie Fault Lines
    • L'ultima chiamata (Last Call, 1992), Roma, Fanucci, Il Libro d'Oro 82, agosto 1995
    • Expiration Date (1995)
    • Earthquake Weather (1997)
  • Declare (2001)
  • Three Days to Never (2006)
  • Hide Me Among the Grave (2012) seguito di Lamia

Raccolte di racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • Night Moves and Other Stories (2000)
  • On Pirates (con James Blaylock) (2001)
  • The Devils in the Details (con James Blaylock) (2003)
  • Strange Itineraries (2005)
  • The Bible Repairman and Other Stories (2011)

Altri scritti[modifica | modifica wikitesto]

  • The Complete Twelve Hours of the Night (1986), pamphlet scritto con James Blaylock sul mondo de Le porte di Anubis.
  • A Short Poem by William Ashbless (1987), scritto con Phil Garland e James Blaylock.
  • The William Ashbless Memorial Cookbook (2002), scritto con James Blaylock.
  • The Bible Repairman (2005).
  • Nine Sonnets by Francis Thomas Marrity (2006): raccolta di nove sonetti "scritti" da uno dei protagonisti di Three Days to Never e pubblicato in suo allegato.
  • A Soul in a Bottle (2007): ghost story riguardante Edna St Vincent Millay.
  • Three sonnets by Cheyenne Fleming (2007): pubblicato in allegato a A Soul in a Bottle.
  • Salvage and Demolition (2012): racconto sui viaggi nel tempo.

Curiosità e caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ron Gilbert, On stranger Tides, GrumpyGamer, 20 settembre 2004.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85448856 LCCN: n/86/12900