Svjatoslav I di Kiev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Svjatoslav durante la campagna in Bulgaria

Svjatoslav I (915972) era figlio di Igor e di Ol'ga.

Principe Variago di Kiev, fu il primo sovrano variago ad adottare un nome slavo. Regnò sul Rus' di Kiev dal 945 al 972 anche se fino al 962 rimase sotto la tutela della madre Ol'ga. Sposò Malusha Lubech (nata a Kiev nel 943).

Nel 969 trasferì la sua residenza a Perejaslavec, sul Danubio, allo scopo di dirigere meglio le azioni militari del suo esercito affidando ai figli il governo del Rus': Jaropolk ebbe Kiev, il fratello minore Oleg Dereva e il figlio illegittimo Vladimir, Novgorod. Fino alla sua morte avvenuta nel 972 si oppose alla cristianizzazione dello stato. Fu conosciuto come un principe guerriero e dedicò la maggior parte del suo tempo di regno in campagne militari contro le tribù confinanti. I cronisti bizantini lo descrivono con metà testa rasata ed un grande orecchino d'oro.

Di ritorno dalla sfortunata campagna nei Balcani, dove dovette arrendersi all' imperatore bizantino Giovanni Zimisce che aveva assediato e battuto il suo esercito a Silastra (Durostorum), Svjatoslav fu ucciso nel 972 durante una battaglia contro i Pecenghi presso le rapide del Dnepr.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Gran Principe di Kiev Successore
Ol'ga 945 – 972 Jaropolk
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie