Simone Guerra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simone Guerra
Simone Guerra 4.JPG
Simone Guerra (a destra) con il compagno Moreo
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Benevento Benevento
Carriera
Giovanili
1996-1999
1999-2008
600px Nero con stella Bianca.svg San Nicolò
Piacenza Piacenza
Squadre di club1
2007-2012 Piacenza Piacenza 83 (11)[1]
2012 Spezia Spezia 10 (0)
2012-2014 Virtus Entella Virtus Entella 36 (14)[2]
2014- Benevento Benevento 4 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 marzo 2014

Simone Guerra (Piacenza, 30 agosto 1989) è un calciatore italiano, attaccante del Benevento.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Guerra contrasta un avversario

Il ruolo principale di Guerra è la seconda punta o l'attaccante esterno, tuttavia può giocare anche da prima punta[3] o da esterno di centrocampo[4].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Piacenza[modifica | modifica sorgente]

Cresce nel San Nicolò[5], per poi trasferirsi alle giovanili del Piacenza, la squadra della sua città natale, facendo il suo debutto nell'ultima giornata del campionato di Serie B 2007-2008 nella partita pareggiata per 3-3 contro il Mantova[6]. Nella stessa annata prende parte al Torneo di Viareggio: nella partita contro la Reggina rifiuta di segnare un gol a porta vuota dopo che il portiere avversario si era infortunato ed era rimasto a terra[7]. In seguito a questo episodio vince il premio fair-play[5]. Si diploma poi come ragioniere.

Nella stagione successiva viene aggregato alla prima squadra scendendo in campo 10 volte. Nella stagione 2009-2010 disputa 25 partite, segnando il suo primo gol in carriera il 21 novembre nella vittoria per 2-1 in casa del Sassuolo[8] e totalizzando tre reti in totale. L'anno dopo, impiegato come riserva di Daniele Cacia e Mattia Graffiedi[9], realizza 2 reti in 30 presenze complessive e il Piacenza retrocede dopo aver perso i play-out.

Rimasto al Piacenza anche dopo la retrocessione, segna una tripletta nella gara valida per il primo turno di Coppa Italia contro il Pontedera[10]. Impiegato come centravanti titolare, mette a segno 6 reti nella prima parte della stagione 2011-2012[11], nella quale indossa anche la fascia di capitano[12][13].

Spezia[modifica | modifica sorgente]

Nel gennaio 2012 si trasferisce in prestito allo Spezia, sempre in Prima Divisione[3] Fa il suo debutto con la maglia spezzina il 29 gennaio nel pareggio per 1-1 contro il Siracusa, e segna il suo primo gol nella partita di Coppa Italia Lega Pro al 90º minuto la rete della vittoria contro il Carpi[14]. Il 3 maggio, nella sua 100° partita in carriera da professionista, lo Spezia si aggiudica per la seconda volta nella sua storia la Coppa Italia Lega Pro vincendo 2-1 a Pisa il derby contro il Pisa, grazie alla sua doppietta[15]. Il 6 maggio con la formazione ligure conquista la promozione in Serie B[16], e il 17 maggio con la vittoria per 2-1 contro la Ternana vince la Supercoppa di Prima Divisione[17].

Entella[modifica | modifica sorgente]

Guerra esulta dopo il gol segnato al Como il 1º settembre 2013
Simone Guerra in azione

A fine stagione rimane svincolato a causa del fallimento del Piacenza e del mancato riscatto da parte dello Spezia, e così si allena per un breve periodo con l'Atletico BP Pro Piacenza.[18] Il 29 agosto firma un contratto biennale da 100 000 euro[19] con il Virtus Entella, squadra del levante ligure neopromossa in Prima Divisione[20] dove ritrova Ighli Vannucchi, Alberto Bianchi e Francesco Conti, già suoi compagni a La Spezia. Fa il suo debutto con la nuova squadra il 1º settembre successivo nella sfida vinta per 3-2 in casa della Tritium, realizzando la rete del momentaneo 1-1.[21] Conclude la stagione con 11 gol segnati, di cui 7 decisivi, in 24 partite disputate, play-off persi con il Lecce compresi, pur stando fuori oltre due mesi per infortunio.

Confermato al Virtus Entella, il 17 luglio parte regolarmente con la squadra per il ritiro di Sondalo.[22] Debutta nella nuova stagione, quella del Centenario del club, il 5 agosto in Entella-Gualdo 5-2 del primo turno di Coppa Italia. Segna il suo primo gol in campionato il 1º settembre in Entella-Como 1-0, appena entrato in campo.

Benevento[modifica | modifica sorgente]

Il 31 gennaio 2014 viene acquistato a titolo definitivo dal Benevento, sempre in Lega Pro Prima Divisione[23]. Fa il suo debutto con i campani il 2 marzo nella partita persa per 2-1 contro la Salernitana. Segna la sua prima rete coi campani il 16 marzo siglando il momentaneo 2-1 nella partita pareggiata 2-2 in casa del Pisa.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 23 marzo 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Italia Piacenza B 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2008-2009 B 10 0 CI 0 0 - - - - - - 10 0
2009-2010 B 25 3 CI 1 0 - - - - - - 26 3
2010-2011 B 29+1[24] 2+0 CI 1 0 - - - - - - 31 2
2011-gen. 2012 1D 18 6 CI+CI-LP 2+0 3 - - - - - - 20 9
Totale Piacenza 83+1 11 4 3 - - - - 88 14
gen.-giu. 2012 Italia Spezia 1D 10 0 CI+CI-LP 0+2 3 - - - SL-PD 2 0 14 3
2012-2013 Italia Virtus Entella 1D 22+2[25] 10+0 CI+CI-LP 0 0 - - - - - - 24 10
2013-gen.2014 1D 14 4 CI+CI-LP 2+3 0 - - - - - - 19 4
Totale Entella 36+2 14 5 0 - - - - 43 14
gen.-giu. 2014 Italia Benevento 1D 4 1 CI-LP 0 0 - - - - - - 4 1
Totale carriera 133+3 26 11 6 - - 2 0 149 32

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Guerra esulta dopo il gol segnato al Venezia il 15 settembre 2013

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Spezia: 2011-2012
Spezia: 2011-2012
Spezia: 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 84 (11) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 38 (14) se si comprendono i play-off.
  3. ^ a b Guerra: "Spezia, un treno che non potevo perdere!" in Acspezia.com, 27 gennaio 2012. URL consultato il 1º marzo 2013.
  4. ^ Ecco Simone Guerra dal Piacenza Cronaca4.it
  5. ^ a b Simone Guerra, biancorosso D.o.c., Il Nuovo Giornale, 23 aprile 2010
  6. ^ Piacenza-Mantova 3-3 - Stagione 2007-2008 Storiapiacenza1919.it
  7. ^ Viareggio nel segno del fair-play in Tgcom24, 30 gennaio 2008. URL consultato il 1º marzo 2013.
  8. ^ Sassuolo-Piacenza 1-2 Tempiduri.org
  9. ^ Rosa 2010-2011 Storiapiacenza1919.it
  10. ^ Coppa Italia, convince all'esordio il nuovo Piacenza targato Cerri Tuttolegapro.com
  11. ^ Rosa 2010-2011 Storiapiacenza1919.it
  12. ^ Guerra capitano coraggioso. Il Piace dei giovani passa in Coppa Italia Piacenzasera.it
  13. ^ Guerra: una giornata. Due a Boscaglia (allenatore Trapani) Piacenzacalcio.net
  14. ^ Diretta live Carpi-Spezia 18 febbraio 2012 Legapro.it
  15. ^ Coppa Italia Lega Pro: risultato e marcatori di Pisa-Spezia Tuttolegapro.com
  16. ^ Paradiso Spezia: Serie B Sportmediaset.it
  17. ^ Supercoppa Lega Pro, lo Spezia centra il "triplete" Barlettalife.it
  18. ^ Vannucchi ritenta l'impresa a Chiavari in Tuttosport, 12 settembre 2012, p. 21.
  19. ^ Giuseppe Calvi, Lo strano Lecce-Entella in La Gazzetta dello Sport, 13 ottobre 2012, p. 23.
  20. ^ Ha firmato Simone Guerra, Entella.it, 29 agosto 2012.
  21. ^ Entella di carattere rimonta due volte e vince con la Tritium 2-3. Esordio per Argeri, Entella.it, 1º settembre 2012.
  22. ^ DOMANI PARTENZA ORE 9 INIZIA LA STAGIONE DEL CENTENARIO ECCO I CONVOCATI, entella.it, 16 luglio 2013.
  23. ^ L'attaccante Guerra alla corte di mister Brini Beneventocalciospa.it
  24. ^ Play-out.
  25. ^ Play-off

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]