Shin seiki Evangelion - Kōtetsu no girlfriend

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Shin seiki Evangelion - Kōtetsu no girlfriend
Girlfriend of Steel.jpg
Shinji e Mana in una sequenza del videogioco
Sviluppo Gainax Network Systems
Pubblicazione Bandai
Data di pubblicazione Giappone febbraio 1998 (PC)

Giappone 26 marzo 1998 (Saturn)
Giappone 16 aprile 1998 (PS)
Giappone 30 marzo 2006 (PS2)
Giappone 9 aprile 2009 (PSP)

Genere Visual novel
Tema Neon Genesis Evangelion
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Microsoft Windows, Sega Saturn, PlayStation, PlayStation 2, PlayStation Portable
Supporto CD, DVD, UMD
Fascia di età 12+

Shin seiki Evangelion - Kōtetsu no girlfriend (新世紀エヴァンゲリオン 鋼鉄のガールフレンド Shin seiki Evangerion - Kōtetsu no gārufurendo?, lett. "Neon Genesis Evangelion - Fidanzata d'acciaio"), anche conosciuto come Neon Genesis Evangelion: Girlfriend of Steel e Neon Genesis Evangelion: Iron Maiden[1], è un videogioco ispirato all'anime della Gainax Neon Genesis Evangelion, pubblicato ufficialmente solo in Giappone. Nel 2005 è stato prodotto Shin seiki Evangelion - Kōtetsu no girlfriend 2nd, che nonostante il titolo non è un sequel di questo titolo.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

La versione originale è stata pubblicata dalla Gainax per Microsoft Windows nel 1997, e poco tempo dopo per Macintosh. Nell'aprile 2006, una "edizione speciale" è stata resa disponibile per PlayStation 2 e per PC, come parte di una serie di pubblicazioni legate al decimo anniversario di Evangelion. L'edizione speciale ha in aggiunta delle nuove sequenze rispetto alla prima edizione. Il 9 aprile 2009 il gioco è stato pubblicato anche per PlayStation Portable.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La timida studentessa Mana Kirishima (doppiata da Megumi Hayashibara) è innamorata del suo compagno di classe Shinji Ikari. Gradualmente i due ragazzi avviano una relazione ed iniziano a frequentarsi. Tuttavia si scopre che Mana è uno dei tre piloti dell'unità TRIDENT, creato per fare concorrenza all'Evangelion della Nerv, simile al Jet Alone.

Tuttavia, durante l'attivazione, il TRIDENT va in berserk e l'unità Eva dovrà abbatterlo. Nel corso del gioco, Asuka Sōryū Langley si mostrerà costantemente gelosa di Shinji, mentre Rei Ayanami rivestirà un ruolo molto marginale rispetto a quello dell'anime.

Finali[modifica | modifica sorgente]

Il gioco ha tre possibili finali differenti, determinati da alcune scelte fatte dal giocatore nei riguardi dei personaggi di Mana, di Asuka e di Kaji.

Nel finale di Mana, il giocatore scoprirà che la ragazza non è morta all'interno del TRIDENT, tuttavia seguendo un discorso di Misato viene lasciato intendere che in ogni caso la ragazza partirà e sarà costretta a dire addio a Shinji.

Nel finale di Asuka, la ragazza e Shinji diverranno molto uniti dopo la morte di Mana e finiranno per mettersi insieme.

Il finale di Kaji invece non ruota intorno a nessun personaggio in particolare, ed anche in questo Mana non rimane uccisa nella distruzione del TRIDENT. Tutti i finali si concludono con il brano musicale Yokan (予感? "presentimento"), cantato da Yoko Takahashi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Neon Genesis Evangelion: Girlfriend of Steel 2nd - PS2 - IGN

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]