Rolf Järmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rolf Järmann
Rolf JAERMANN.jpg
Dati biografici
Nazionalità Svizzera Svizzera
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club
1988 Cyndarella
1989-1990 Frank
1991 Weinmann
1992-1993 Ariostea Ariostea
1994 GB GB
1995-1996 MG Maglificio MG Maglificio
1997-1998 Casino Casino
1999 Post Swiss Team
Nazionale
1988-1998 Svizzera Svizzera
 

Rolf Järmann (Arbon, 31 gennaio 1966) è un ex ciclista su strada svizzero. Professionista dal 1988 al 1999, conta una vittoria di tappa al Tour de France e al Giro d'Italia, i successi finali in Tour de Pologne e Tirreno-Adriatico e due vittorie nell'Amstel Gold Race.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Diventato professionista nel 1988 con la Cyndarella-Isotonic, vanta in carriera alcune vittorie prestigiose: una tappa al Giro d'Italia, una al Tour de France, un campionato svizzero di ciclismo su strada e due Amstel Gold Race. In un suo libro, Doping, Spitzensport als gesellschaftliches Problem (Doping, sport professionistico come problema sociale), Järmann ha ammesso l'utilizzo di EPO.[1]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

2ª tappa Tour de Romandie (Le Locle)
Stausee Rundfahrt
4ª tappa Giro d'Italia (Scilla > Cosenza)
Campionati svizzeri, Prova in linea
1ª tappa Tour de Romandie
5ª tappa Tour de Suisse (San Bernardino > Lenzerheide)
4ª tappa Vuelta al País Vasco (Vera de Bidasoa > Ataun)
12ª tappa Tour de France (Dole > Saint-Gervais)
1ª tappa Grand Prix Pony Malta (Tocancipá)
Classifica generale Grand Prix Pony Malta
Amstel Gold Race
7ª tappa Tour de Suisse (Briga-Glis > Issone)
2ª prova Gran Premio Sanson
3ª prova Gran Premio Sanson
2ª tappa Tour de Luxembourg
Classifica generale Tour de Luxembourg
Grand Prix de Ouest-France
Classifica generale Tour de Pologne
Classifica generale Tirreno-Adriatico
2ª tappa Setmana Catalana (Lloret de Mar > Castelló d'Empúries
Amstel Gold Race

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1991: 83º
1992: 62º
1993: 54º
1994: 73º
1995: 67º
1996: 90º
1997: ritirato (16ª tappa)
1988: 48º
1989: 38º
1990: 71º
1998: 85º
1996: ritirato (16ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1991: 31º
1996: 38º
1997: 20º
1998: 16º
1990: 57º
1991: 54º
1992: 82º
1994: 43º
1996: 24º
1997: 29º
1998: 70º
1988: 53º
1989: 49º
1990: 31º
1993: 50º
1997: 81º
1998: 91º
1991: 76º
1995: 57º
1998: 38º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Järmann admits EPO use, cyclingnews.com. URL consultato il 21 agosto 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]