Lenzerheide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lenzerheide
frazione
Lenzerheide – Veduta
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Graubünden matt.svg Grigioni
Distretto Surselva
Comune Vaz/Obervaz
Amministrazione
Lingue ufficiali Tedesco e Romancio
Territorio
Coordinate 46°44′21.91″N 9°33′25.49″E / 46.73942°N 9.55708°E46.73942; 9.55708 (Lenzerheide)Coordinate: 46°44′21.91″N 9°33′25.49″E / 46.73942°N 9.55708°E46.73942; 9.55708 (Lenzerheide)
Altitudine 1.481 m s.l.m.
Abitanti
Frazioni confinanti Ilanz, Luven, Obersaxen, Rueun, Surcuolm
Altre informazioni
Cod. postale 7082
Prefisso 081
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 3573
Targa GR
Parte di Alvaschein
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Lenzerheide
Lenzerheide – Mappa
Sito istituzionale

1leftarrow.pngVoce principale: Vaz/Obervaz.

Lenzerheide (in romancio Lai) è, assieme a Valbella, una frazione del comune svizzero di Vaz/Obervaz del distretto dell'Albula.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Lenzerheide/Valbella si trova ai piedi del Parpan Rothorn (2899 m s.l.m.) ed è costruita su una frana preistorica nella Valle Lenzerheide.
È attraversata dal Rain digl Lai (Torrente di Lenzerheide) si trova a sud del bacino artificiale dell'Heidsee (Igl Lai in romancio).

Lenzerheide

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio è molto recente, infatti nel XV e XVI secolo dalle pendici del Parpan Rothorn vi si estraeva metallo e il resto del territorio era utilizzato come maggengo. L'unico collegamento era rappresentato dalla cosiddetta strada superiore che conduceva al Passo del Settimo e al Passo del Giulia.
Il primo albergo fu aperto nel 1882 come stazione termale estiva. In seguito si trasferirono in questo territorio alcune famiglie provenienti dalle altre frazioni di Vaz/Obervaz. Nel 1886 fu costruita la prima chiesa cattolica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera