Stefan Joho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stefan Joho
Dati biografici
Nazionalità Svizzera Svizzera
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, pista
Ritirato 1992
Carriera
Squadre di club
1985 Heur Chrono Quartz
1986-1987 KAS KAS
1988-1990 Ariostea Ariostea
1991 Weinmann
1992 Ariostea Ariostea
Nazionale
1984-1988 Svizzera Svizzera
 

Stefan Joho (Bremgarten, 4 settembre 1963) è un ex ciclista su strada e pistard svizzero. Professionista dal 1985 al 1992, vinse due tappe al Giro d'Italia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Passato professionista nel 1985, dopo aver partecipato anche ai Giochi della XXIII Olimpiade di Los Angeles su pista, ottenne diverse vittorie su strada. Ottenne diversi successi sia in Italia, tra cui Giro di Romagna, Gran Premio Industria e Commercio di Prato e due tappe al Giro d'Italia, sia in patria, dove conta la vittoria di tappe nelle due principali competizioni a tappe elvetiche, Tour de Romandie e Tour de Suisse, e diversi piazzamenti nelle gare in linea, secondo al Giro del Lago Maggiore del 1986, nel Gran Premio del Canton Argovia del 1989 e terzo nel Gran Premio di Lugano del 1987.

Attivo anche su pista, vinse la Sei Giorni di Zurigo nel 1991, mentre l'anno precedente era giunto secondo, risultato ottenuto anche nella Sei Giorni di Dortmund nel 1986.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

Gran Premio Città di Chiasso
4ª tappa Vuelta a Andalucía
Nordwest-Schweizer-Rundfahrt
5ª tappa, 1ª semitappa Tour de Romandie
1ª tappa Vuelta a Aragón
3ª tappa Vuelta a Aragón
Classifica generale Vuelta a Aragón
2ª tappa Tour du Limousin (Saint-Yvriex > Tulle)
3ª tappa Tour de Romandie
5ª tappa Vuelta a Aragón
Classifica generale Vuelta a Aragón
2ª tappa Tour du Limousin (Saint-Yvriex > Tulle)
2ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
Giro di Romagna
3ª tappa Giro di Puglia (Cerignola > Sant'Eremo in Colle)
3ª tappa Giro d'Italia (Ascoli Piceno > Vasto)
1ª tappa Tour de Suisse (Dübendorf > Dübendorf)
9ª tappa Tour de Suisse (Chur > Schaffhausen)
6ª tappa Giro d'Italia (Potenza > Campobasso)
Gran Premio Pino Cerami
5ª tappa, 2ª semitappa Giro del Belgio
Classifica generale Schwanenbrau Cup
3ª tappa Schwanenbrau Cup
Gran Premio Industria e Commercio di Prato
Gran Premio di Mendrisio
1ª tappa Vuelta a Burgos (Burgos > Aranda de Duero)
4ª tappa Vuelta a Burgos (Ona > Medina de Pomar)

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Sei giorni di Zurigo (con Werner Stutz)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1988: ritirato (18ª tappa)
1989: ritirato (20ª tappa)
1990: 74º
1987: fuori tempo (3ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1988: 4º
1990: 84º
1991: 37º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]