Plesso brachiale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Plesso brachiale
Gray808.png
Plesso brachiale e suoi rapporti anatomici
Brachial plexus.png
Rappresentazione schematica del plesso brachiale
Anatomia del Gray subject #210 930

Il plesso brachiale è uno dei sei plessi nervosi appartenenti al sistema nervoso periferico costituito dai rami anteriori dei nervi spinali.

È formato dai rami anteriori dei nervi cervicali quinto, sesto, settimo e ottavo (C5-C8), dal ramo anteriore del primo nervo toracico (T1) e da rami anastomotici dei nervi quarto cervicale (C4) e secondo toracico (T2).

Tronchi primari[modifica | modifica sorgente]

I tronchi primari si formano dall'unione dei vari rami anteriori dei nervi spinali.

  • Il tronco primario superiore origina dall'unione del ramo anteriore di C5 e C6, con contributi dal ramo anastomotico discendente di C4.
  • Il tronco primario medio costituisce una continuazione diretta di C7.
  • Il tronco primario inferiore origina dall'unione di C8 e T1, con contributi dal ramo anastomotico ascendente di T2.

I tronchi primari si trovano alla base del collo, nella loggia sopraclavicolare maggiore, tra il muscolo scaleno anteriore (anteriormente) e i muscoli scaleni medio e posteriore (posteriormente). Sono mantenuti in sede da una lamina fibrosa, dipendente dalla fascia cervicale superficiale, che li àncora ai muscoli scaleni. I tronchi primari, appena sopra oppure dietro alla clavicola, danno due rami di divisione, uno anteriore e uno posteriore.

Tronchi secondari[modifica | modifica sorgente]

I tronchi secondari si formano dall'unione dei rami anteriori e posteriori dei tronchi primari.

  • Il tronco secondario posteriore (o corda posteriore) origina dall'unione dei rami posteriori dei tre tronchi primari.
  • Il tronco secondario laterale (o corda laterale) origina dall'unione dei rami anteriori dei tronchi primari superiore e medio.
  • Il tronco secondario mediale (o corda mediale) costituisce una continuazione diretta del ramo anteriore del tronco primario inferiore.

Il nome dei tronchi secondari (posteriore, laterale, mediale) si riferisce alla loro posizione rispetto all'arteria ascellare.

Rami collaterali[modifica | modifica sorgente]

I rami collaterali originano sia dai tronchi primari sia dai tronchi secondari. Possono essere suddivisi in ventrali e dorsali.

Rami terminali[modifica | modifica sorgente]

I rami terminali originano come diretta continuazione dei tronchi secondari.

  • Il tronco secondario laterale si divide in un ramo superiore e uno inferiore. Dal ramo superiore origina il nervo muscolocutaneo, mentre il ramo inferiore si unisce al ramo superiore del tronco secondario mediale formando il nervo mediano.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]