Muscolo elevatore della scapola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Muscolo elevatore della scapola
Levator scapulae.png
Si osserva il muscolo elevatore della scapola
Sistema Sistema muscolare
Nervo Innervato dal nervo cervicale (C3-C4) e dal nervo scapolare dorsale

Nell'anatomia umana il muscolo elevatore della scapola è un muscolo del dorso.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

posizione del muscolo elevatore della scapola (in rosso)

Di forma allungata e sottile viene coperto parzialmente dal muscolo sternocleidomastoideo. Prende origine dai processi trasversi delle prime quattro vertebre cervicali e si va ad inserire sull'angolo superiore della scapola. È innervato dai rami del plesso brachiale.

Azione[modifica | modifica wikitesto]

Con la sua contrazione solleva e ruota internamente la scapola dal busto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, terza edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.