Muscolo grande pettorale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Muscolo grande pettorale
Pectoralis major.png
Sistema Sistema muscolare
Inserzione Cresta del tubercolo maggiore dell'omero
Nervo Nervi pettorali mediale e laterale (C5-T1)

Il grande pettorale è un muscolo che fa parte dei muscoli estrinseci del torace.
Ha una forma di ventaglio ed è composto da tre capi:

  • Capo clavicolare: origina dalla metà mediale del margine anteriore della clavicola
  • Capo sternocostale: origina dalla faccia anteriore dello sterno e dalle cartilagini costali dalla seconda alla sesta

Per quanto riguarda i fasci inferiori, diversi testi descrivono una diversa definizione con origine differente:

  • Capo addominale: origina dalla guaina dei muscoli anteriori dell'addome nella sua parte superiore
  • Capo infero-sternale: origina dalle cartilagini della 4ª, 5ª, 6ª costola e sull'aponeurosi addominale.

In questo caso si comprende che il fascio infero-sternale include in sé il fascio addominale, ma coinvolge anche la parte bassa del fascio sterno-costale.

I tre capi si inseriscono con un unico tendine alla cresta del tubercolo maggiore dell'omero.

Azione[modifica | modifica wikitesto]

Il muscolo grande pettorale permette molte funzioni del braccio: flette (o adduce) in orizzontale, flette (eleva), estende (abbassa), adduce, antepone e ruota internamente (intraruota) l'omero. Prendendo invece punto fisso sull'omero solleva il tronco. Il grande pettorale è inoltre un muscolo inspiratorio accessorio. I diversi fasci assumono ruoli prevalenti a seconda del piano di lavoro del braccio:

  • Capo clavicolare: principalmente coinvolto nella flessione (o elevazione) del braccio, o nella flessione (o adduzione) orizzontale obliqua tendente verso l'alto.
  • Capo sternocostale: il fascio più esteso, intrerviene in tutti i movimenti con particolare enfasi sulla pura flessione (o adduzione) orizzontale e adduzione del braccio.
  • Capo addominale o infero-sternale: è maggiormente coinvolto nell'estensione (o abbassamento) del braccio, o nella flessione (o adduzione) orizzontale obliqua tendente verso il basso e adduzione del braccio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina