Muscolo piccolo rotondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Muscolo piccolo rotondo
Arm muscles back numbers.png
Il muscolo piccolo rotondo (indicato con il numero 6). Si notano anche il muscolo infraspinato (numero 8) ed il grande rotondo (numero 5)
Anatomia del Gray subject #123 441

Il muscolo piccolo rotondo (teres minor) si trova nella parte posteriore della spalla, nei mammiferi, e fa parte di quel gruppo di muscoli detto cuffia dei rotatori.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

Il piccolo rotondo ha origine dalla faccia posteriore e dal margine laterale della scapola, all'altezza circa del terzo medio. Si porta in alto e verso l'esterno andando ad inserirsi sulla faccetta inferiore della grande tuberosità dell'omero. È posto tra il muscolo sottospinato, in alto, ed il grande rotondo, in basso, con cui contribuisce a delimitare, assieme all'omero, uno spazio che prende il nome di triangolo dei muscoli rotondi. È il più piccolo dei muscoli della regione posteriore della spalla. Il suo tendine decorre in direzione supero laterale per inserirsi nella faccetta inferiore del tubercolo maggiore ed al collo chirurgico dell'omero.

Funzione[modifica | modifica wikitesto]

La sua contrazione (insieme a quella del sottospinato) determina la rotazione esterna dell'omero. Ha anche una funzione di estensore e estensore orizzontale del braccio. Coopera inoltre a mantenere la coesione dei capi articolari della spalla.

Innervazione[modifica | modifica wikitesto]

Il muscolo è innervato dal Nervo ascellare, lo stesso che innerva anche il deltoide, e che si origina dal plesso brachiale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, terza edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.