Muscolo anconeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Muscolo anconeo
Musculusanconeus2.png
Arto superiore, visione posteriore dei muscoli superficiali: il muscolo Anconeo è visibile in alto a destra
Anatomia del Gray subject #125 454
Sistema Sistema muscolare
Inserzione Ulna, faccia dorsale e prossimale
Muscolo antagonista Bicipite brachiale
Nervo nervo radiale (C7, C8 e T1)

Il muscolo anconeo è un piccolo muscolo triangolare dell'arto superiore, sito posteriormente nella regione del gomito. Alcuni lo considerano una continuazione del muscolo tricipite brachiale[1], mentre altri lo considerano un muscolo posteriore del braccio[2] e altri ancora un muscolo posteriore dell'avambraccio[3].

Origine e inserzione[modifica | modifica wikitesto]

Questo piccolo muscolo si origina dall’epicondilo laterale, si porta in basso e medialmente, e dopo un breve decorso si fissa sulla parte superiore dell’ulna.

Azione[modifica | modifica wikitesto]

Ha una debole azione di estensione dell'articolazione del gomito.

Innervazione[modifica | modifica wikitesto]

Nervo radiale.

Galleria di immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Williams, P. et al., 1995, Gray's Anatomy, 38th ed., Churchill Livingstone
  2. ^ Dissector Answers — Axilla & Arm. URL consultato il 17 gennaio 2008.
  3. ^ Muscolo anconeo | Anatomia normale

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anastasi et al., Trattato di anatomia umana, Napoli, Edi. Ermes, 2006.