Muscoli scaleni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Muscoli scaleni
Scalenus.png
I tre muscoli scaleni, vista anteriore
Anatomia del Gray subject #114
Sistema Sistema muscolare
Origini processi trasversi delle vertebre cervicali
Inserzione prima e seconda costa
Nervo nervi cervicali (C3-C8)
Azioni sollevano le coste: muscoli inspiratori

I muscoli scaleni sono un gruppo di tre o quattro paia di muscoli, pari e simmetrici, situati nella regione laterale del collo.

Anatomia[modifica | modifica wikitesto]

I muscoli scaleni si distinguono in:

Hanno origine dal processo trasverso delle vertebre cervicali, dalla seconda alla settima, e si inseriscono sulla prima e sulla seconda costa.

Muscolo scaleno minimo[modifica | modifica wikitesto]

Nel 30% circa delle persone è inoltre presente un quarto muscolo scaleno, lo scaleno minimo, che origina dal tubercolo anteriore del processo trasverso della vertebra prominente (C7) e si inserisce anch'esso sulla prima costa, oltre che sulla cupola pleurica.

Azione ed innervazione[modifica | modifica wikitesto]

I muscoli scaleni sono innervati dai rami anteriori del nervi spinali cervicali da C3 a C8.

L'azione dei muscoli scaleni anteriore e medio consiste nell'elevazione della prima costa e nella rotazione del collo sul lato opposto; lo scaleno posteriore consente di elevare la seconda costa e ruotare il collo dalla stessa parte. Avendo azione elevatoria sulle coste, fanno parte del gruppo dei muscoli inspiratori.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Anastasi, et al., Trattato di anatomia umana, 4a edizione, Milano, Edi.Ermes, 2006, pp. 158-160, ISBN 88-7051-285-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]