Omertà (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Omertà
Titolo originale The People Against O'Hara
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1951
Durata 102 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 1,37 : 1
Genere poliziesco, drammatico, noir
Regia John Sturges
Soggetto Eleazar Lipsky
Sceneggiatura John Monks Jr.
Produttore William H. Wright
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer
Fotografia John Alton
Montaggio Gene Ruggiero
Effetti speciali A. Arnold Gillespie, Warren Newcombe
Musiche Carmen Dragon
Scenografia James Basevi, Cedric Gibbons
Costumi Helen Rose
Trucco Sydney Guilaroff, William Tuttle
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Omertà (The People Against O'Hara) è un film statunitense del 1951 diretto da John Sturges.

È un film noir con protagonisti Spencer Tracy, Pat O'Brien e Diana Lynn. Charles Bronson interpreta una piccola parte nel ruolo di Angelo Korvac. È basato sul romanzo del 1950 Omertà (The People Against O'Hara) di Eleazar Lipsky.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da John Sturges su una sceneggiatura di John Monks Jr. con il soggetto di Eleazar Lipsky (autore del romanzo),[1] fu prodotto da William H. Wright per la Metro-Goldwyn-Mayer[2] e girato a Manhattan e nei Metro-Goldwyn-Mayer Studios a Culver City in California.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti dal 1º settembre 1951[4] al cinema dalla Metro-Goldwyn-Mayer. È stato poi pubblicato in DVD negli Stati Uniti dalla Warner Home Video nel 2011.[2]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[4]

  • in Svezia il 17 marzo 1952 (Fallet O'Hara)
  • in Francia il 4 aprile 1952 (Le peuple accuse O'Hara)
  • in Filippine il 19 agosto 1952 (Davao)
  • in Danimarca il 3 novembre 1952 (Mordsagen O'Hara)
  • in Portogallo il 2 gennaio 1953 (A Um Passo do Fim)
  • in Finlandia il 3 luglio 1953 (Poliisiansa)
  • in Germania il 1º gennaio 1991 (Der Mordprozeß O'Hara, in prima TV)
  • in Belgio (Le peuple accuse O'Hara o Het volk tegen O'Hara)
  • in Ungheria (A nép kontra O'Hara)
  • in Grecia (Analamvano tin yperaspisi)
  • in Spagna (El caso O'Hara)
  • in Messico (Una noche tracionera)
  • in Italia (Omertà)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "Against sinister forces that prey on youth!".[5]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è "non è uno dei film più importanti di Tracy ma la sua presenza e la competenza di Sturges tengono il livello di questo dramma giudiziario su un piano decoroso".[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Omertà - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato l'11 settembre 2012.
  2. ^ a b Omertà - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato l'11 settembre 2012.
  3. ^ Omertà - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato l'11 settembre 2012.
  4. ^ a b Omertà - IMDb - Date di uscita. URL consultato l'11 settembre 2012.
  5. ^ (EN) Omertà - IMDb - Tagline. URL consultato l'11 settembre 2012.
  6. ^ Scheda di Omertà su MYmovies

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema