Nick Menza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Artista musicale}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Nick Menza (Monaco, 23 luglio 1964) è un batterista statunitense Heavy metal.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio d'arte (il padre Don Menza è un famoso jazzista) comincia a suonare la batteria a soli cinque anni e cresce ascoltando i dischi di musica jazz e blues del padre. Il suo livello musicale cresce molto in fretta e già all'età di tredici anni si esibisce in concerti di buon livello e conosce alcuni noti batteristi amici del padre tra cui Buddy Rich, Louie Bellson, Steve Gadd e Jack DeJohnette.

Col passare degli anni Nick si appassiona alla musica Hard rock e Heavy metal, ascoltando batteristi come Ian Paice, Nicko McBrain ma mantiene sempre la passione per il Jazz e il Blues.

All'età di diciotto anni forma la sua prima band, i Rhodes, capitanata dal cantante Kelly Rhoads, fratello del più famoso Randy, chitarrista di Ozzy Osbourne, morto nel 1982. Il sodalizio dura molto poco, a causa dello scioglimento del gruppo.

Nel 1989 entra alla corte dei Megadeth, diventando il tecnico della batteria di Chuck Behler. Quest'ultimo se ne andò e Dave Mustaine affidò il ruolo di batterista a Menza.

Nel 1990 viene dato alle stampe Rust in Peace, uno degli album più apprezzati dei Megadeth e uno dei pilastri del Thrash metal, in cui Menza sfoggia un "drumming" molto tecnico e preciso.

Dopo Rust in Peace, i Megadeth daranno vita ad album come Countdown to Extinction e Youthanasia, dischi che si discostano in parte dal sound dei primi lavori ma che vengono accolti in maniera generalmente positiva dai fan e dalla critica (eccezion fatta per i fan della prima ora più oltranzisti). Le vendite comunque furono eccellenti e Menza è autore di performance degne di nota: l'introduzione di Skin O' My Teeth, i controtempi di Ashes In Your Mouth (contenute in Countdown to Extinction), il groove molto funky di Train Of Consequencies e via dicendo.

La collaborazione di Menza con i Megadeth termina alla fine del 1997, dopo la pubblicazione di Cryptic Writings, a causa di un tumore che il musicista riesce a sconfiggere. Verrà sostituito da Jimmy DeGrasso, ex batterista di Alice Cooper e Suicidal Tendencies.

Nel 1999 collabora col gruppo Stoner metal dei Fireball Ministry suonando le parti di batteria in alcuni brani e incide un album solista intitolato Life After Deth, fino ad ora disponibile esclusivamente sul sito ufficiale dell'artista.

Dopo molti anni di assenza, causati delle terapie a cui viene sottoposto per combattere la malattia, Menza ha ripreso l'attività ed ha inciso nel 2006 un disco assieme al gruppo greco Thrash metal Memorain e fonda la band Orphaned To Hatred che sta attualmente producendo materiale da inserire nel prossimo disco di debutto. Nick ha dichiarato che il genere del gruppo è la continuazione del sound dei Pantera, band che l'artista ha sempre seguito e ammirato.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 79803366