Mike McCready

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mike McCready
Mike McCready
Mike McCready
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Grunge
Hard rock
Periodo di attività 1979 – in attività
Strumento chitarra
Gruppo attuale Pearl Jam
Gruppi precedenti Temple of the Dog, Mad Season

Michael McCready (Pensacola, 5 aprile 1966) è un chitarrista statunitense, noto soprattutto per essere il chitarrista solista dei Pearl Jam.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo la sua nascita, la sua famiglia si trasferisce a Seattle. All'età di 11 anni riceve la sua prima chitarra e inizia a prendere lezioni.

Dopo lo scioglimento del suo primo gruppo, gli Shadow, viene chiamato dal chitarrista Stone Gossard ad entrare nei Mookie Blaylock, assieme al bassista Jeff Ament. Il gruppo cambierà presto il nome in Pearl Jam. Qui McCready riveste il ruolo di chitarrista solista, e il suo stile si rifà a un blues energico, influenzato anche dal chitarrista Stevie Ray Vaughan.

Nel corso della sua carriera, ha fatto parte dei Temple of the Dog, gruppo tributo all'ex cantante dei Mother Love Bone Andy Wood, insieme al cantante dei Soundgarden Chris Cornell, ai membri dei Pearl Jam Gossard e Ament, che furono membri dei Mother Love Bone, e Eddie Vedder. Il gruppo pubblica un unico album omonimo nel 1991.

Ha dato vita a diversi progetti paralleli ai Pearl Jam. Tra questi, i Mad Season, insieme al cantante degli Alice in Chains Layne Staley e al batterista degli Screaming Trees Barrett Martin, che pubblicano l'album Above nel 1995, e i Rockfords, gruppo composto dagli ex membri degli Shadow, e che pubblica un album omonimo nel 2000.

Ha collaborato anche con vari gruppi e artisti, tra cui gli Screaming Trees, i Tuatara, Mark Eitzel, i Minus 5, i Brad, i Wallflowers, Heart e Peter Frampton.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2005 sposa Ashley O'Connor in una cerimonia privata a Maui. La coppia ha avuto una figlia, Kaia, il 12 aprile 2007. La famiglia attualmente vive a Seattle.

È affetto dalla malattia di Crohn, patologia che colpisce l'apparato digerente.

È stato vittima di dipendenza da stupefacenti con una ricaduta nei primi anni novanta, successiva alla morte di Kurt Cobain e una nel 2000, durante le registrazioni dell'album Binaural.

Discografia essenziale[modifica | modifica wikitesto]

Pearl Jam[modifica | modifica wikitesto]

Temple of the Dog[modifica | modifica wikitesto]

Mad Season[modifica | modifica wikitesto]

The Rockfords[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 - The Rockfords
  • 2003 - Live Seattle, WA 12/13/03

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85509113