Jeff Ament

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeff Ament
Fotografia di Jeff Ament
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Grunge
Hard rock
Periodo di attività 1982 – in attività
Strumento basso
Gruppo attuale Pearl Jam
Three Fish
Gruppi precedenti Deranged Diction
Green River
Mother Love Bone
Temple of the Dog

Jeff Ament (Havre, 10 marzo 1963) è un bassista statunitense.

È stato il bassista dei gruppi rock Deranged Diction, Green River, Mother Love Bone e Temple of the Dog. Attualmente è il bassista dei Pearl Jam ed ha un progetto parallelo chiamato Three Fish.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Appassionato e dotato nello sport, in particolare nel basket, inizia a suonare il basso esercitandosi sui brani di Clash, Police, Rush e Aerosmith. Dopo essersi trasferito a Seattle nel 1982 per intraprendere una carriera musicale, inizia a suonare con i Green River. Dopo lo scioglimento del gruppo nel 1988, con Stone Gossard, anch'egli ex membro dei Green River, fonda i Mother Love Bone, capitanati dal carismatico cantante Andrew Wood, che però muore di overdose nel 1990.

I due decidono comunque di proseguire la carriera e fondano un nuovo gruppo insieme al cantante Eddie Vedder, il chitarrista Mike McCready e il batterista Dave Krusen. Il primo nome del gruppo, Mookie Blaylock, è un omaggio al giocatore di basket dei New Jersey Nets di cui è tuttora sostenitore. In seguito però dovranno cambiare il nome in Pearl Jam.

Nel corso della sua carriera, ha fatto parte dei Temple of the Dog, gruppo tributo all'ex cantante dei Mother Love Bone Andy Wood, insieme al cantante dei Soundgarden Chris Cornell, ai membri dei Pearl Jam Gossard e McCready, che furono membri dei Mother Love Bone, e Eddie Vedder. Il gruppo pubblica un unico album omonimo nel 1991.

Parallelamente alla militanza nei Pearl Jam, Ament dà vita al progetto Three Fish che vanta svariate collaborazioni e suona strumenti particolari ed inconsueti, cimentandosi in sperimentazioni che non trovano spazio nel suo gruppo principale.

È da sempre impegnato politicamente e socialmente. Da ricordare la sua invettiva contro il colosso della vendita di tickets Ticketmaster insieme a Gossard. È inoltre coinvolto, insieme ai Pearl Jam, alle iniziative dell'associazione benefica Save The Children.

Con il fratello Barry, fonda la AmesBros, società di design e produzioni grafiche, che si occupa quasi esclusivamente dell'immagine del gruppo.

Nel settembre del 2008 pubblica il suo primo album solista, Tone, in cui Ament canta e suona tutti gli strumenti ad eccezione della batteria, suonata da Richard Stuverud.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Con i Pearl Jam[modifica | modifica sorgente]

Da solista[modifica | modifica sorgente]

  • 2008 - Tone
  • 2012 - While my heart beats

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85612746 LCCN: no2003040964