Men Without Hats

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Men Without Hats
Paese d'origine Canada Canada
Genere Synth pop
Dance rock
New wave
Periodo di attività 1977- 1992
2003
2010 -in attività
Album pubblicati 11
Studio 8
Raccolte 3
Sito web

Men Without Hats è un gruppo Synthpop proveniente da Montreal, Québec, che hanno ottenuto la loro popolarità nella prima metà degli anni 1980. Erano caratterizzati dalla profonda ed espressiva voce del suo cantante leader Ivan Doroschuk e dal loro elaborato uso del sintetizzatore ed in generale degli strumenti elettronici. Il loro singolo più celebre è stato "The Safety Dance".

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Il nucleo fu formato da Ivan Doroschuk e dal fratello Stefan Doroschuk, con vari altri membri tra cui il terzo fratello, Colin Doroschuk, così come Jeremy Arrobas, Tracy Howe, Roman Martyn, Mike Gabriel, Jean-Marc Pisapia, Lenny Pinkas e Allan McCarthy. Si fecero notare nel 1980 per l'EP Folk of the 80's dove Tracy Howe, per breve tempo nella band, non apparve nella ristampa del disco. Tuttavia più tardi l'artista giunse al successo con un nuovo gruppo, i Rational Youth. Pisapia uscì dal gruppo per formare The Box, e più tardi, Arrobas e Gabriel uscirono per lavorare su progetti in proprio e successivamente fondare gli, Isinglass.

I Men Without Hats iniziarono la loro carriera come Men With Hats, decidendo di cambiare nome in Men Without Hats per l'abitudine di lanciare i cappelli alla folla alla fine dei concerti. La band giunse sulla scena internazionale un paio di anni dopo con la hit "The Safety Dance" dall'album di debutto Rhythm of Youth. Il pezzo rimase quattro settimane alla numero 3 di Billboard Hot 100, giungendo sesta in Gran Bretagna, toccando la cima della classifica in Sudafrica. Giunsero in classifica anche con la title track del loro album del 1987, Pop Goes the World, giunta al 20mo posto negli Stati Uniti, al 3° in Sudafrica, ed al primo in Austria e Svezia. Il singolo fu inserito anche nella colonna sonora del film Date with an Angel (1987), con Phoebe Cates, Emmanuelle Béart e Michael E. Knight. L'album successivo The Adventures of Women & Men Without Hate in the 21st Century, pubblicato nel 1989 conteneva anche una cover degli ABBA, "SOS".

Il loro album del 1991 Sideways, dominato da chitarre elettriche piuttosto che dalle tastiere, rivelò una differenza sostanziale col precedente suono della band, fallendo l'obiettivo di ottenere un contratto di distribuzione negli Stati Uniti e decretando la fine della band.

Dopo la fine del sodalizio, Ivan ha pubblicato un album solista, The Spell, nel 1997. Stefan e Mack MacKenzie (dei 3 O'Clock Train) hanno pubblicato Ride of Glory.

Stefan e Ivan nel 2003 hanno dato vita di nuovo alla formazione Men Without Hats per pubblicare No Hats Beyond This Point.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

Compilation[modifica | modifica sorgente]

Album solisti di Ivan[modifica | modifica sorgente]

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

  • "Security"
  • "Antarctica"
  • "Nationale 7"
  • "The Safety Dance"
  • "I Like"
  • "Where Do the Boys Go?"
  • "Pop Goes the World"
  • "Moonbeam"
  • "Hey Men"
  • "..In the 21st Century"
  • "Sideways"
  • "Open Your Eyes" (Ivan)
  • "SuperBadGirls" (Ivan)

DVD[modifica | modifica sorgente]

  • Live Hats (Le Spectrum show, from Freeways tour) pubblicato nel giugno 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock