Martha Washington

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martha Washington

Martha Dandridge Custis Washington (Chestnut Grove, 2 giugno 1731Mount Vernon, 22 maggio 1802) fu la moglie di George Washington, il 1° presidente degli Stati Uniti. Sebbene il titolo sia stato coniato solo dopo la sua morte, Martha Washington viene considerata la prima first lady degli Stati Uniti d'America. Durante la sua vita, era conosciuta come "Lady Washington".

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata nella piantagione di famiglia di Chestnut Grove il 2 giugno del 1731, era la figlia maggiore del proprietario terriero John Dandridge e della moglie Frances Jones. Martha aveva tre fratelli e cinque sorelle più una sorellastra illegittima, una schiava, che era per un quarto africana, un quarto Cherokee e per metà bianca. All'età di 17 anni sposò Daniel Parke Custis, un ricco proprietario terriero, di vent'anni più vecchio, con il quale ebbe quattro figli, due dei quali morirono prematuramente. La morte di Daniel Custis nel 1757 fece di Martha una giovane vedova molto ricca, con un controllo totale sulla propria eredità a vita e con un controllo fiduciario dell'eredità di suo figlio maschio.

Martha si sposò con George Washington, entrambi ventisettenni, il 6 gennaio del 1759 nella proprietà di lei a White House, in Virginia. Martha e George Washington non ebbero mai figli insieme ma entrambi si presero cura dei due figli di Martha, John e Martha. La figlia morì nel 1773 per un attacco di epilessia, mentre John morì durante il suo servizio militare, probabilmente di tifo, nel 1781. Dopo la sua morte, i due coniugi si presero cura dei due figli di John, Eleanor e George.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 3275294 LCCN: n80072514

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie