Louisa Adams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Louisa Adams
Louisa Catherine Johnson Adams by Gilbert Stuart, 1821-26.jpg

First lady degli Stati Uniti
Durata mandato 4 marzo 1825 - 4 marzo 1829
Predecessore Elizabeth Monroe
Successore Rachel Jackson

Dati generali
Firma Firma di Louisa Adams

Louisa Catherine Johnson Adams, nata Louisa Catherine Johnson (Londra, 12 febbraio 1775Washington, 15 maggio 1852), fu la moglie di John Quincy Adams, il sesto presidente degli Stati Uniti..

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Seconda di nove fratelli, Louisa Catherine Johnson conobbe John Quincy Adams a Londra, dove viveva con la famiglia, all'età di ventidue anni e lo sposò il 26 luglio 1797. Dall'unione di John Quincy Adams e Louisa Adams nacquero quattro figli: George Washington Adams (1801–1829), John Adams II (1803–1834), Charles Francis Adams (1807–1886) e Louisa Catherine Adams (1811–1812).

Amante della danza e fluente nella lingua francese, l'educazione e cultura europea di Louisa Adams furono di grande aiuto negli affari diplomatici del marito, al punto di diventare amica della famiglia di Prussia.[1] Tuttavia Louisa Adams soffrì di gravi problemi di salute, che la portavano ad essere spesso vittima di svenimenti e di depressione, dovuta in parte anche all'indifferenza del marito nei confronti delle sue esigenze.[1]

Suo marito morì allo United States Capitol nel 1848, e Louisa Adams rimase a Washington sino alla morte avvenuta il 15 maggio 1852 all'età di settantasette anni.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b First Lady Biography: Louisa Adams

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 52597139 LCCN: n86022545

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie