Macha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
"Macha maledice gli uomini di Ulster", illustrazione di Stephen Reid

Macha (/ˈmaxə/) è nella mitologia irlandese una dea connessa con i cavalli, le battaglie e la sovranità. Secondo la tradizione collezionava le teste degli uomini uccisi. Viene spesso vista come una triplice dea e identificata quindi con Morrígan.

Ci sono diverse figure, che probabilmente vengono tutte da una comune, nella mitologia irlandese, che portano il nome di Macha:

  • Macha, moglie di Nemed. Era una profetessa
  • Macha Mong Ruad ("criniera rossa"), figlia di Áed Ruad. Dopo la morte del marito Cimbáeth, il re supremo d'Irlanda, ci furono molti altri pretendenti al trono, tutti uomini, che Macha sconfisse in battaglia. Per questo divenne regina suprema d'Irlanda non per eredità ma per diritto di conquista. Macha Mong Ruad fondò anche il villaggio fortificato di Emain Macha
  • Macha, figlia di Sainrith mac Imbaith e moglie di Cruinniuc. Quando suo marito disse con arroganza che sua moglie avrebbe potuto battere i cavalli del re dell'Ulster correndo a piedi, lei fu costretta a gareggiare sebbene fosse incinta. Macha vinse, ma collassò per la fatica e diede alla luce dei gemelli. Lei maledisse gli uomini dell'Ulster e fu questo il motivo per cui nessuno di loro, ma solo il semi-divino Cúchulainn, furono in grado di combattere nel Táin Bó Cuailnge.

La marina militare irlandese ha chiamato in suo onore la corvetta LÉ Macha.

Predecessore Re supremo dell'Irlanda
come Regina
(Sola)
Successore
Cimbáeth
e Macha
7 anni Rechtaid Rígderg

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]