Cruachan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cruachan
I Cruachan al Global East Rock Festival di Kiev (Ucraina) nel 2010.
I Cruachan al Global East Rock Festival di Kiev (Ucraina) nel 2010.
Paese d'origine Irlanda Irlanda
Genere Celtic metal[1]
Folk metal[2][3]
Black metal[3]
Periodo di attività 1992-1997
1999-in attività
Album pubblicati 6 + 2 demo + 1 box set
Studio 5
Live 0
Raccolte 1 + 1 box set
Sito web

I Cruachan sono una band folk metal[2] irlandese di Dublino nata per mano di Keith Fay dopo lo scioglimento del suo precedente gruppo, i Minas Tirith. I fan del gruppo li definiscono "Bardi moderni", capaci di trasmettere e raccontare storie e leggende attraverso i loro brani.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

I Cruachan prendono nome dal complesso archeologico di Rathcroghan (in gaelico irlandese Ráth Cruachan, significa "forte ad anello di Cruachan") vicino Tulsk nella contea di Roscommon, antica capitale medievale del regno di Connacht. I Cruachan riescono a creare sonorità molto celtiche alternando il sound duro tipico del Black metal (quali chitarre molto distorte, voce in scream e ritmi di batteria ben definiti) a melodie tradizionali celtiche (voce femminile e strumenti tipici Folk come flauti e varie percussioni). Nei loro lavori si può notare un continuo fluire e alternanza di queste caratteristiche, rendendo ogni singolo brano interessante e sorprendente; infatti alternano canzoni dure e più "cattive" con pezzi solo strumentali o molto melodici.

Con queste caratteristiche il gruppo Irlandese si distingue nel panorama folk metal. I testi delle canzone sono soprattutto in gaelico irlandese e in modo minore, in inglese.

Molte canzoni del gruppo trattano dell'indipendenza della propria nazione e hanno molti riferimenti alla storia dell'Irlanda.

Tematiche[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo tratta nei propri testi le leggende della loro terra, l'Irlanda, e del mondo magico che ad esse ed al mondo celtico in generale ruotano attorno. Non faticheremo a trovare storie riguardanti druidi, ninfe o vichinghi e le loro imprese.

La formazione Irlandese ha anche eseguito un pezzo tradizionale Irlandese, "The Wild Rover"; la cover è presente nell'album "The Middle Kingdom". Inoltre hanno suonato due canzoni dell'album Folk-Lore del 2002 con il cantante del gruppo celtic punk dei Pogues, Shane MacGowan.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Studio album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • "Ride On" (2001)
  • "The Very Wild Rover" (2006)

Demo[modifica | modifica wikitesto]

  • Celtica (Demo, 1994)
  • Promo '97 (Demo, 1997)
  • Untitled (Demo, 2010)

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

  • A Celtic Trilogy (2002)
  • A Celtic Legacy (2007)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Turnisti live[modifica | modifica wikitesto]

Membri precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Voce

Chitarre

Batteria, percussioni

Tastiere

  • Collete O'Fathaigh
  • Ed Gilbert (2001-2003, anche tin whistle, banjo, chitarra elettrica)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Encyclopaedia Metallum: The Metal Archives - Cruachan
  2. ^ a b Metal Hammer n° 1/2009 pag.6
  3. ^ a b Cruachan - Encyclopaedia Metallum: The Metal Archives

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]