Goibniu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nell'antica Irlanda Goibniu (da goban: "fabbro") era il dio dell'arte del fabbro. Era figlio di Brigid e Tuireann e fratello di Creidhne e Luchtaine. I tre fratelli erano conosciuti come i Trí Dée Dána.

Goibniu veniva considerato in possesso di poteri magici tali da potergli permettere di forgiare armi infallibili.

La leggenda racconta che in una battaglia contro i Fomori fu ferito e venne guarito nell'acqua di fonte risanatrice. Inoltre, la leggenda racconta anche che Goibniu possedesse l'idromele della vita eterna e quindi venne anche preposto alla fermentazione della birra.

Corrispondenza con altre culture[modifica | modifica wikitesto]

In Galles il dio si chiama Gofannon.