Fragarach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella mitologia irlandese Fragarach è la spada, nota anche come "Colei che dà le risposte" o "Vendicatrice", di Manannan mac Lir e di Lúg Lamfada. Manannan che per primo ne fa la sua arma la passerà a Lúg, suo figlio adottivo.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I poteri attribuiti a questa spada sono molteplici:

  • se puntata alla gola di qualcuno, questi sarebbe stato obbligato a dire la verità (da cui il nome di "Colei che dà le risposte");
  • capacità di placare i venti secondo il desiderio di chi la usa;
  • capacità di penetrare qualsiasi tipo di armatura con un solo colpo;
  • una volta estratta, aveva il potere di prosciugare le forze a tutti coloro contro i quali era stata innalzata, lasciandoli deboli e vulnerabili.

Sembra inoltre che chiunque fosse anche solo ferito dalla lama morisse in breve tempo, forse a causa di un veleno o di una maledizione associata all'arma.

Note sul nome[modifica | modifica wikitesto]

Da notare che il nome compare anche nella forma "Fragnarach", che potrebbe rimandare all'apocalisse norrena, il Ragnarök. Forgiata dagli dei viene infine affidata all'eroe dell'Ulster, Cù Chulainn, dallo stesso Lúg. Più tardi finirà nelle mani di Conn delle Cento Battaglie.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • T. Rolleston, Myths and Legends of the Celtic Race, Harrap, 1911.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]