Lola al miglior film

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Lola al miglior film (Bester programmfüllender Spielfilm) è un premio cinematografico che viene assegnato al miglior film tedesco dell'anno, secondo il guidizio della Deutsche Filmakademie, nell'ambito del Deutscher Filmpreis.

A differenza di altri riconoscimenti cinematografici, il Lola è accompagnato da un premio in denaro: attualmente per i migliori i tre lungometraggi si assegna il Lola d'oro (500.000 €), il Lola d'argento (425.000 €) ed il Lola di bronzo (375.000 €). La sola candidatura viene premiata con 250.000 €.

Dal 1951 al 1985 vi era un solo vincitore per il premio come miglior film. Dal 1986 vengono aggiunti due vincitori con premio d'argento ad ex aequo, fino all'anno 2007 in cui viene aggiunto il bronzo per la terza posizione.

Vincitori 1951-1985[modifica | modifica sorgente]

Vincitori dal 1986[modifica | modifica sorgente]

1980[modifica | modifica sorgente]

Daheim sterben die Leut, regia di Klaus Gietinger e Leo Hiemer
Versteckt, regia di Anthony Page
Goethe in D., regia di Manfred Vosz
Heidenlöcher, regia di Wolfram Paulus
Sugar Baby (Zuckerbaby), regia di Percy Adlon
40 mq di Germania (40 Quadratmeter Deutschland), regia di Tevfik Başer
Das alte Ladakh, regia di Clemens Kuby
Caspar David Friedrich – Grenzen der Zeit, regia di Peter Schamoni
Der Flieger, regia di Erwin Keusch
Peng! Du bist tot!, regia di Adolf Winkelmann
Drachenfutter, regia di Jan Schütte
Der gläserne Himmel, regia di Nina Grosse
Der kleine Staatsanwalt, regia di Hark Bohm
Man kann ja nie wissen, regia di Gerhard Hostermann e Diethard Küster
Sierra Leone, regia di Uwe Schrader
Das Treibhaus, regia di Peter Goedel
Das weite Land, regia di Luc Bondy
Abschied vom falschen Paradies, regia di Tevfik Baser
La amiga, regia di Jeanine Meerapfel
Im Jahr der Schildkröte, regia di Ute Wieland
Land der Väter, Land der Söhne, regia di Nico Hofmann
Martha Jellneck, regia di Kai Wessel
Paura e amore, regia di Margarethe von Trotta
Der Sommer des Falken, regia di Arend Agthe

1990[modifica | modifica sorgente]

American Beauty Ltd., regia di Dieter Marcello
Janssen: Ego, regia di Peter Voss-Andreae
The Rose Garden, regia di Fons Rademakers
La ragazza terribile (Das schreckliche Mädchen), regia di Michael Verhoeven
Sturzflug, regia di Thorsten Näter
Verfolgte Wege, regia di Uwe Janson
Zwei frauen - Il silenzio del lago ghiacciato (Zwei Frauen), regia di Carl Schenkel
Go Trabi Go, regia di Peter Timm
Das Heimweh des Walerjan Wrobel, regia di Rolf Schübel
Nie im Leben, regia di Helmut Berger e Nina Grosse
Das serbische Mädchen, regia di Peter Sehr
Step Across the Border, regia di Nicolas Humbert e Werner Penzel
Winckelmanns Reisen, regia di Jan Schütte
Buster's Bedroom, regia di Rebecca Horn
Celibidache, regia di Jan Schmidt-Garre
Happy Birthday, Türke!, regia di Doris Dörrie
Max Ernst: Mein Vagabundieren – Meine Unruhe, regia di Peter Schamoni
Pizza Colonia, regia di Klaus Emmerich
Der schwarze Kasten, regia di Johann Feindt e Tamara Trampe
Wildfeuer, regia di Jo Baier
Herzsprung, regia di Helke Misselwitz
Krücke, regia di Jörg Grünler
Langer Gang, regia di Yılmaz Arslan
Meine Tochter gehört mir, regia di Vivian Naefe
Neues in Wittstock, regia di Volker Koepp
Nordkurve, regia di Adolf Winkelmann
Der Störenfried – Ermittlungen zu Oskar Brüsewitz, regia di Thomas Frickel
Donne senza trucco (Abgeschminkt!), regia di Katja von Garnier
Abschied von Agnes, regia di Michael Gwisdek
Così lontano, così vicino! (In weiter Ferne, so nah!), regia di Wim Wenders
Il lungo silenzio, regia di Margarethe von Trotta
Oben – Unten, regia di Joseph Orr
Burning Life, regia di Peter Welz
Hasenjagd, regia di Andreas Gruber
Ich bin nicht Gott, aber wie Gott, regia di Claus Strobel
Maries Lied: Ich war, ich weiß nicht wo, regia di Niko Brücher
Falsa identità (Die Sieger), regia di Dominik Graf
Lisbon Story, regia di Wim Wenders
Männerpension, regia di Detlev Buck
Stadtgespräch, regia di Rainer Kaufmann
Die Überlebenden, regia di Andres Veiel
Niki de Saint Phalle (Niki de Saint Phalle: Wer ist das Monster - du oder ich?), regia di Peter Schamoni
14 Tage lebenslänglich, regia di Roland Suso Richter
Engelchen, regia di Helke Misselwitz
Knockin' on Heaven's Door, regia di Thomas Jahn
Lea, regia di Ivan Fíla
Nach Saison, regia di Pepe Danquart e Mirjam Quinte


Die Apothekerin, regia di Rainer Kaufmann
Frau Rettich, die Czerni und ich, regia di Markus Imboden
Härtetest, regia di Janek Rieke
Kinderland ist abgebrannt, regia di Sibylle Tiedemann
Obsession, regia di Peter Sehr
Aimée & Jaguar, regia di Max Färberböck
Herr Zwilling und Frau Zuckermann, regia di Volker Koepp
Kurz und schmerzlos, regia di Fatih Akın
Wir machen weiter..., regia di Wolfgang Ettlich
Bin ich schön?, regia di Doris Dörrie

2000[modifica | modifica sorgente]

Gloomy Sunday – Ein Lied von Liebe und Tod, regia di Rolf Schübel
The Million Dollar Hotel, regia di Wim Wenders
Wege in die Nacht, regia di Andreas Kleinert
Käpt'n Blaubär - Der Film', regia di Hayo Freitag
alaska.de, regia di Esther Gronenborn
The Experiment (Das Experiment), regia di Oliver Hirschbiegel
Gran Paradiso, regia di Miguel Alexandre
Ricette d'amore (Bella Martha), regia di Sandra Nettelbeck
Das weisse Rauschen, regia di Hans Weingartner
Wie Feuer und Flamme, regia di Connie Walther
Elefantenherz, regia di Züli Aladağ
Pigs Will Fly, regia di Eoin Moore
Solino, regia di Fatih Akın
Herr Lehmann, regia di Leander Haußmann
Muxmäuschenstill, regia di Marcus Mittermeier
Wolfsburg, regia di Christian Petzold
Agnes und seine Brüder, regia di Oskar Roehler
Der neunte Tag, regia di Volker Schlöndorff
Der Wald vor lauter Bäumen, regia di Maren Ade
Komm näher, regia di Vanessa Jopp
Paradise Now, regia di Hany Abu-Assad
Sommer vorm Balkon, regia di Andreas Dresen
Emmas Glück, regia di Sven Taddicken
Il falsario - Operazione Bernhard (Die Fälscher), regia di Stefan Ruzowitzky
Winterreise, regia di Hans Steinbichler
Am Ende kommen Touristen, regia di Robert Thalheim
Shoppen, regia di Ralf Westhoff
Yella, regia di Christian Petzold
La banda Baader Meinhof (Der Baader Meinhof Komplex), regia di Uli Edel
Chiko, regia di Özgür Yildirim
Jerichow, regia di Christian Petzold

2010[modifica | modifica sorgente]

Alle Anderen, regia di Maren Ade
Soul Kitchen, regia di Fatih Akin
Wüstenblume, regia di Sherry Hormann
3 (Drei), regia di Tom Tykwer
Lezioni di sogni (Der ganz große Traum), regia di Sebastian Grobler
Goethe!, regia di Philipp Stölzl
Anonymous (Anonymus), regia di Roland Emmerich
Dreiviertelmond, regia di Christian Zübert
Hell, regia di Tim Fehlbaum
Hannah Arendt, regia di Margarethe von Trotta
Lore, regia di Cate Shortland
Oh Boy - Un caffè a Berlino (Oh Boy), regia di Jan Ole Gerster
Quellen des Lebens, regia di Oskar Roehler
Die Wand, regia di Julian Roman Pölsler

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema