Light Years (Kylie Minogue)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Light Years
Artista Kylie Minogue
Tipo album Studio
Pubblicazione 25 settembre 2000
Durata 54 min : 26 s
Dischi 1
Tracce 14
Genere Dance
Musica elettronica
Pop
Etichetta Parlophone, Mushroom Records
Produttore Johnny Douglas, Mike Spencer, Graham Stack, Mark Taylor, Guy Chambers, Steve Power, Julian Gallagher, Richard Stannard, Steve Anderson, Mark Picchiotti
Certificazioni
Dischi di platino Australia Australia (4)[1]
(Vendite: 280.000+)
Regno Unito Regno Unito[2]
(Vendite: 300.000+)
Kylie Minogue - cronologia
Album precedente
(1998)
Album successivo
(2000)

Light Years è il settimo album della cantante australiana Kylie Minogue, pubblicato nel 2000.

L'Album[modifica | modifica sorgente]

Influenzata dal duetto tenutosi un anno prima con il famoso duo dei Pet Shop Boys, la cantante decide di tornare sui dancefloor. Ispiratasi alla disco-music di Donna Summer e dei Village People, Light Years è un album che spazia tra vari generi, dal pop, alla disco, dall'elettronica, alla musica adult contemporary. Molte furono le critiche positive, soprattutto dalle riviste musicali. Il New Musical Express lo indica come "la cosa migliore riuscita alla cantante, che ne sottolinea la capacità di reinventarsi"[3].

Per la realizzazione dell'album, la cantante ha trascorso più di un anno e mezzo in sala registrazioni, scrivendone i testi e curandone la musica. L'album vede la partecipazione di Robbie Williams (Your Disco Needs You,Kids,Loveboat) e vanta i nomi di alcuni produttori ricercati (Anderson, Chambers). Sono uscite varie versioni europee, ognuna con una versione di Your Disco Needs You cantata nella lingua del paese di destinazione di vendita. Nell'album è presente anche una traccia nascosta chiamata Password che si ascolta mandando un po' indietro la prima traccia.

On A Night Like This Tour[modifica | modifica sorgente]

Il successo dell'album porta la cantante ad esibirsi alle Olimpiadi di Sydney del 2000 come ambasciatrice della cultura australiana nel mondo[4]. L'album è sorretto da un grande tour, On A Night Like This Tour. Per il tour erano previste solo sei tappe in Australia, che diventarono ventidue in seguito all'eccezionale domanda: con una vendita di più di 200.000 biglietti, Kylie diventa l'artista femminile con la vendita più alta per un tour in Australia[5].

Il tour è influenzato dai musical di Broadway e riapre le scene a Ginger Rogers e Fred Astaire, ricco di elementi camp e burlesque.[6] Il tour porta all'artista la nomina di Performer Dell'Anno e comprende non solo tracce da Light Years, ma anche i suoi successi di sempre, talvolta rivisitati in chiave romantica in stile anni quaranta.

Successo & Vendite[modifica | modifica sorgente]

L'album segue a un basso periodo commerciale dell'artista. Proprio a causa della sua mancata visibilità artistica, l'album non ha grandi riscontri commerciali al di fuori dell'Europa e della sua madrepatria. In Australia, dopo due settimane dall'uscita, è il primo album della Minogue a raggiungere la posizione numero uno e ottiene ben 4 platini, vendendo circa 300.000 copie[7]. In Europa raggiunge la numero due nella classifica album inglese e la Top10 nella classifica album europei. Notevole è anche la Top10 Neozelandese[7]. Ha venduto in Europa quasi 2 milioni di copie, anche grazie al successo dell'album seguente Fever che farà rientrare l'album in parecchie classifiche europee.[7]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

# Title Date
1. "Spinning Around" Giugno 2000
2. "On A Night Like This" Settembre 2000
3. "Kids" Ottobre 2000 duet with Robbie Williams
4. "Please Stay" Dicembre 2000
5. "Your Disco Needs You" Marzo 2001
6. "Butterfly" Marzo 2002 USA only

Note Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • Il singolo Please Stay è uscito in Europa ma in gran parte per il mercato inglese (e successivamente per quello australiano), mentre per il mercato europeo venne estratto Your Disco Needs You (brano fortemente basato sui ritmi synthpop dei Pet Shop Boys, in particolare dei singoli Go West e A Red Letter Day). Il brano fu un moderato successo, soprattutto nelle classifiche dance, dove raggiunge notevoli picchi. Anche in Italia escono entrambi i singoli che hanno un moderato airplay, mentre Your Disco Needs You ha un notevole successo nei club italiani.
  • Il singolo Butterfly è uscito solo in USA come dance-track, quindi eleggibile solo nella classifica dance. Ha un buon successo in USA, arrivando nella Top10 delle più ballate.[8]
  • Durante la sessione di promozione dell'album, un ulteriore singolo Bury Me Deep In Love è uscito solo come Airplay-track. Si tratta di un duetto tra la cantante e Jimmy Little, contenuto nell'album di quest'ultimo Resonate.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

# Titolo Scrittori
1. Spinning Around Minogue, Shickman, Bingham, DioGuardi, Abdul
2. On A Night Like This Torch, Stack, Taylor, Rawling
3. So Now Goodbye Minogue, Anderson
4. Disco Down Douglas
5. Loveboat Minogue, Chambers, Williams
6. Koocachoo Minogue, Douglas
7. Your Disco Needs You Minogue, Chambers, Williams
8. Please Stay Minogue, Stannard, Gallagher, Themis
9. Bittersweet Goodbye Minogue, Anderson
10. Butterfly Minogue, Anderson
11. Under The Influence Of Love Politi, Barry White
12. I'm so High Minogue, Chambers, Smith
13. Kids Chambers, Williams
14. Light Years Minogue, Stannard, Gallagher

Reissue/Tour edition[modifica | modifica sorgente]

  1. "On a Night Like This" (Rob Searle mix)
  2. "On a Night Like This" (Bini & Martini Club mix)
  3. "On a Night Like This" (Bini & Martini Dub mix)
  4. "Please Stay" (Hatiras Dreamy dub)
  5. "Please Stay" (7th District Radio mix)
  6. "Please Stay" (Metro mix)
  7. "Please Stay" (7th District Club Flava mix)
  8. "Butterfly" (Sandstorm dub)
  9. "Your Disco Needs You" (Casino Radio mix)
  10. "Physical"

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2000)[9] Massima
posizione
Australia Albums Chart 1
UK Albums Chart 2
New Zealand RIANZ Albums Chart 8
Grecia Albums Chart 9
European Albums Chart 10
Irlanda Albums Chart 13
Ungheria Albums Chart 16
Finlandia Albums Chart 24
Swedish Albums Chart 25
Svizzera Albums Chart 28
Germania Albums Chart 35
Danimarca Albums Chart 38
Belgio Albums Chart 44
Spagna Albums Chart 46
Francia Albums Chart 50
Olanda Albums Chart 71
Paese Certificazione[9] Vendite
Australia 4x Platinum 280,000+
South Africa Gold 25,000+
Spagna Gold 45,000+
U.K. Platinum 515,000+[10]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il brano Under The Influence Of Love è una cover del celebre brano di Barry White.
  • Il brano So Now Goodbye contiene un sample del brano di Diana Ross, The Boss.
  • Il brano Physical contenuto nella ri-edizione di Light Years, è la cover del brano omonimo di Olivia Newton-John.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.aria.com.au/pages/aria-charts-accreditations-albums-2001.htm
  2. ^ http://www.bpi.co.uk/certifiedawards/search.aspx
  3. ^ Latest reviews from NME.COM – albums, tracks, gig reviews
  4. ^ BBC SPORT | OLYMPICS2000 | Sydney says goodbye
  5. ^ http://www.frontiertouring.com.au/artists/kylie/ftco_kylie.html
  6. ^ Baker, Minogue, Kylie: La La La, pp. 165–167.
  7. ^ a b c SloKylie.com :: Slovenian Kylie Site - Light Years
  8. ^ SloKylie.com :: Slovenian Kylie Site - Butterfly
  9. ^ a b Chart Positions - Light Years. SloKylie.com - Slovenian Kylie Page. Retrieved July 18, 2007.
  10. ^ Flop Of The Pops

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica