Kylie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il nome proprio di persona, vedi Kyle (nome).
Kylie
Artista Kylie Minogue
Tipo album Studio
Pubblicazione 4 luglio 1988
Durata 35 min : 26 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Pop
Etichetta PWL, Mushroom Records, Geffen Records
Produttore Stock, Aitken & Waterman
Registrazione 1988
Certificazioni
Dischi d'oro Austria Austria
(Vendite: 20.000+)
Germania Germania
(Vendite: 300.000+)
Francia Francia
(Vendite: 150.000+)
SpagnaSpagna
(Vendite: 50.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
(Vendite: 10.000+)
Stati Uniti Stati Uniti
(Vendite: 1.000.000+)
Dischi di platino Australia Australia(5)
(Vendite: 350.000+)
Canada Canada
(Vendite: 150.000+)
Finlandia Finlandia
(Vendite: 30.000+)
GiapponeGiappone
(Vendite: 400.000+)
SingaporeSingapore
(Vendite: 30.000+)
Regno Unito Regno Unito(7)
(Vendite: 2.350.000+)
SvizzeraSvizzera
(Vendite: 75.000+)
Kylie Minogue - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1989)
Logo
Logo del disco Kylie
Singoli
  1. I Should Be So Lucky
    Pubblicato: 29 dicembre 1987
  2. Got to Be Certain
    Pubblicato: 2 maggio 1988
  3. The Loco-Motion
    Pubblicato: 25 luglio 1988
  4. Je Ne Sais Pas Pourquoi
    Pubblicato: 17 ottobre 1988
  5. It's No Secret
    Pubblicato: 15 dicembre 1988
  6. Turn It Into Love
    Pubblicato: 21 dicembre 1988

Kylie è l'album di debutto della cantante pop australiana Kylie Minogue. Pubblicato nel luglio 1988 è stato prodotto da Stock, Aitken & Waterman, e da esso sono stati estratti sei singoli.

Il Disco[modifica | modifica wikitesto]

Durante un evento benefico, Kylie, viene chiamata per interpretare la cover del brano The Loco-motion. Alcuni produttori notano il suo talento e la ingaggiano per il suo primo album con la Mushrooms Records. Subito vola a Londra e lavora con il trio SAW, che insieme alla cantante incidino il suo primo album. Il titolo che gli viene dato è semplicemente Kylie. L'album ha un successo inaspettato e strepitoso. È composto per lo più da tracce teen-pop, di facile ascolto. Il primo singolo mondiale è I Should Be So Lucky, una canzone di puro-pop che unita alla voce zuccherosa e giovane di Kylie, diventa una hit mondiale. Inizia così la carriera musicale di Kylie Minogue. Il disco verrà di nuovo stampato in seguito con il nome The Kylie Collection, in cui oltre alle tracce originali sono presenti anche dei remix.

Successo e Vendite[modifica | modifica wikitesto]

L'album ha un successo strepitoso per una cantante inglese al suo debutto. È stato sei volte disco di platino in Inghilterra, raggiungendo la numero uno inglese e restandoci per otto settimane di seguito, diventando il disco più venduto nel 1988 in Inghilterra. In Australia raggiunge la numero due mentre in Europa è stabile nella Top10 di quasi tutti i paesi. Ottiene il disco di platino in Svizzera nel 1988[1] ed un ulteriore disco d'oro dieci anni dopo nel 1998, totalizzando una vendita pari a 75,000 copie[2].Notevole successo lo riceve anche in America in cui vende più di 500.000 copie, seguito anche dal successo canadese. In Inghilterra diventa l'album più venduto del 1988 e il quinto album più venduto degli anni '80. In tutto il mondo il disco ha venduto oltre 14 milioni di copie.

L'album a fine 2006 ha ottenuto un ulteriore disco di platino, superando i 2.100.000 copie vendute in Inghilterra, ottenendo in tutto 7 dischi di platino. La cantante così detiene ben due album nella Top100 degli album più venduti nella storia inglese: Kylie del 1988 e Fever del 2001 (che raggiunge quasi 1.700.000 copie vendute).

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paese (1988) Posizione
massima
Australia 2
Austria 15
Canada 1
Danimarca 5
Finlandia 6
Giappone[3] 1
Germania[4] 8
Francia[5] 10
Spagna 10
Italia 80
Norvegia 4
Nuova Zelanda[6] 1
Olanda 7
Singapore 1
Svezia 22
Svizzera[7] 7
UK Albums Chart 1
U.S. Billboard 200 53

Tracklist[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le tracce sono scritte e prodotte da Stock, Aitken, Waterman, eccetto dove specificato.

  1. I Should Be So Lucky – 3:24
  2. Locomotion – 3:14 (testo: Gerry Goffin, Carole King)
  3. Je Ne Sais Pas Pourquoi – 3:51
  4. It's No Secret – 3:55
  5. Got to Be Certain – 3:17
  6. Turn It into Love – 3:36
  7. I Miss You – 3:15
  8. I'll Still Be Loving You – 3:45
  9. Look My Way – 3:35
  10. Love at First Sight – 3:09

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  2. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  3. ^ "Discographie Kylie Minogue". AustrianCharts.at. Retrieved 5 January 2008.
  4. ^ "World Chart Positions". Charts-Surfer.de. Retrieved 5 January 2008.
  5. ^ "Discography Kylie Minogue". NorwegianCharts.com. Retrieved 5 January 2008.
  6. ^ "Discography Kylie Minogue". SwedishCharts.com. Retrieved 5 January 2008.
  7. ^ "Discography Kylie Minogue". SwissCharts.com. Retrieved 5 January 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica