Gaziantep

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Gaziantep
comune metropolitano
Gaziantep – Veduta
Dati amministrativi
Stato Turchia Turchia
Regione Anatolia Sud Orientale
Provincia Gaziantep
Distretto Non presente
Sindaco Asım U. Güzelbey
Territorio
Coordinate 37°04′01″N 37°23′19″E / 37.066944°N 37.388611°E37.066944; 37.388611 (Gaziantep)Coordinate: 37°04′01″N 37°23′19″E / 37.066944°N 37.388611°E37.066944; 37.388611 (Gaziantep)
Altitudine 850 m s.l.m.
Superficie 7 642 km²
Abitanti 1 799 558 (2012)
Densità 235,48 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 27 000
Prefisso (+90) 342
Fuso orario UTC+2
Targa 27
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Turchia
Gaziantep
Sito istituzionale

Gaziantep (lingua turca ottomana: Ayintap), in precedenza Antep ancora utilizzato informalmente; è una città della Turchia del sud, la più grande della Regione dell'Anatolia Sud Orientale e la sesta della nazione. È il capoluogo della Provincia di Gaziantep.

Arabi e turchi selgiuchidi e ottomani la conoscevano come ʿAinṭāb, mentre dagli armeni era chiamata Antaf.

Il Parlamento Turco ha dato alla città il titolo Gazi (guerriero vittorioso) l'8 febbraio 1921 (il giorno della sua resa alle truppe francesi), in riconoscimento della lunga resistenza e del valore dei suoi abitanti durante la guerra franco-turca (parte della Guerra d'indipendenza turca), [1] così la città prese ufficialmente il nome di Gaziantep "Antep la Veterana" o "Antep la combattente della Fede". [2]

È ritenuta una delle più antiche città abitate continuativamente del mondo. Gaziantep è il probabile sito della città ellenica di Antiochia ad Taurum (Antiochia nei monti Tauro). Pochi chilometri a nord del centro cittadino giacciono le rovine della città conosciuta da antichi greci e romani come Doliche o Dolichenus; (TR) Dülük.

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Gaziantep gemellato con:

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La squadra principale della città è il Gaziantepspor Kulübü.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1921 chronology in Chronology of Atatürk's life and the Turkish War of Independence, Ministero della Cultura turco. URL consultato il 07-03-2009.
  2. ^ (TR) TBMM Records, Grande Assemblea Nazionale di Turchia.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]