Fatalii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chilli55.jpg
Piccantezza: Estremamente alta
(SU 250.000 - 300.000)

Il Fatalii è una cultivar di peperoncino della specie Capsicum chinense appartenente al tipo degli Habanero. È caratterizzato, perciò, da un notevole livello di piccantezza. Di origini caraibiche, è stato importato in Africa e coltivato nelle regioni centroafricane.

Caratterizzato da una maturazione tardiva, il frutto acerbo è di colore verde e a maturità vira al giallo. Ha una forma oblunga, più sottile all'apice, in media di 8,5 cm di lunghezza e 2,5 cm di diametro alla base[1]. Ha un profumo intenso e un gusto di agrumi e frutta esotica. È usato in moltissime salse e per accompagnare i tipici piatti di pesce locali. Il livello di piccantezza nella Scala di Scoville, piuttosto alto, si attesta intorno ad un valore medio nell'ambito degli Habanero.

Peperoncini "Fatalii".

Come tutti i Capsicum, questo peperoncino si riproduce con un alto grado di impollinazione incrociata, perciò la stabilità delle caratteristiche merceologiche si mantiene, nella propagazione, solo con il ricorso alla coltivazione in purezza allo scopo di favorire l'autoimpollinazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Peter Boches, Deborah Kean, Paul Kusowa, Jim Myers, Vegetables Variety Trials 2006, Oregon State University, Extension Service, p. 20. URL consultato l'08-10-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]