Ernesto Mascheroni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernesto Mascheroni
Dati biografici
Nazionalità Uruguay Uruguay
Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 1940
Carriera
Squadre di club1
192?-1930 Olimpia Montevideo Olimpia Montevideo  ? (?)
1930-1933 Penarol Peñarol  ? (?)
1934 Independiente Independiente  ? (?)
1934-1936 Inter Inter 53 (3)
1936-1940 Penarol Peñarol  ? (?)
Nazionale
1930-1934
1935
1935-1939
Uruguay Uruguay
Italia Italia
Uruguay Uruguay
8 (?)
2 (0)
4 (?)
Palmarès
W.Cup2.svg Coppa Rimet
Oro Uruguay 1930
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 settembre 2008

Ernesto Mascheroni (Montevideo, 21 novembre 1907Montevideo, 3 luglio 1984) è stato un calciatore uruguaiano naturalizzato italiano, di ruolo difensore. Campione del Mondo con la Nazionale uruguayana nel 1930.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Soprannominato El tío (lo zio), Mascheroni si affermò giovanissimo nell'Olimpia Montevideo. Nel 1930 il c.t. dell'Uruguay Suppici lo inserì tra i convocati in vista della prima edizione del campionato mondiale di calcio in programma quell'anno proprio in Uruguay.

Nella rassegna iridata collezionò quattro presenze (giocò tutte le partite dell'Uruguay, tranne la prima contro il Perù) e a 22 anni e mezzo si laureò campione del mondo.

Dopo i Mondiali fece il salto di qualità al Peñarol, con cui vinse il titolo nazionale nel 1932. Due anni dopo lasciò gli aurinegros per trasferirsi in Argentina all'Independiente. Restò però ben poco al club di Avellaneda: dopo poche settimane passò, infatti, all'Ambrosiana-Inter di Giuseppe Meazza, due anni dopo il suo connazionale Héctor Scarone. L'esperienza in nerazzurro si rivelò brillante: pur non vincendo nulla, nelle due stagioni (1934/35 e 1935/36) a Milano collezionò 53 presenze e 3 goal, oltre a 2 presenze con la maglia dell'Italia. Grazie alle proprie origini italiane fu infatti convocato in Nazionale da Vittorio Pozzo: esordì nell'amichevole giocata a Roma il 17 febbraio 1935 contro la Francia e vinta 2-1 dagli azzurri; giocò poi la partita della Coppa Internazionale 1933-1935 (poi vinta dall'Italia) disputata a Milano contro l'Ungheria e pareggiata 2-2.

Nel 1936 tornò al Peñarol, con cui vinse altri due titoli nazionali nel 1937 e nel 1938. Nel frattempo rientrò nel giro della nazionale uruguaiana, con cui partecipò al Campeonato Sudamericano de Football 1939 (nel quale l'Uruguay giunge secondo dietro al Perù padrone di casa). L'anno dopo diede l'addio al calcio.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Peñarol: 1932, 1937, 1938

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Uruguay Uruguay: Uruguay 1930
Italia Italia:1933-1935

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]