Eleonora Maria Teresa di Savoia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Sardegna
(1720-1831)
Casa Savoia

Stemma savoia.jpg

Eleonora Maria Teresa di Savoia (Palazzo Reale di Torino, 28 febbraio 1728Castello di Moncalieri, 14 agosto 1781) era la seconda figlia, la prima femmina, di Carlo Emanuele III di Savoia, e della sua seconda moglie, la principessa Polissena Cristina Giovannetta d'Assia-Rotenburg.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Eleonora Maria Teresa ricevette lo stesso nome della nonna materna, Eleonora Maria di Löwenstein-Wertheim-Rochefort. Tra i suoi cugini materni vi erano Vittorio Amedeo, principe di Carignano, e la sua sorella minore Maria Teresa, futura principessa di Lamballe, entrambi nati nella corte sabauda. Tra i suoi cugini materni vi erano il re Luigi XV di Francia, ed sovrani spagnoli Luigi I e Ferdinando VI, quest'ultimo regnante al momento della sua nascita. Eleonora nacque all'interno di un matrimonio nel complesso felice. Quando aveva sei mesi, sua nonna, la regina Anna Maria d'Orléans, morì.

Sua madre si spense nel 1735, quando la principessa aveva sei anni. Da questo momento, ella divenne la dama più importante nella corte sabauda, mantenendo tale prerogativa fino al 1750, quando suo fratello, il futuro Vittorio Amedeo III sposò l'infanta spagnola Maria Antonietta. Eleonora, insieme alla sorella Maria Luisa, venne proposta come possibile sposa per il delfino Luigi, l'unico figlio maschio di Luigi XV di Francia. Tuttavia tale progettata unione non ebbe mai luogo, a causa delle trattative portate a termine con la Spagna, che condussero, nel 1744, al matrimonio tra il delfino e l'infanta Maria Teresa, una delle sorelle maggiori di Maria Antonietta.

In seguito due sue nipoti, le principesse Maria Giuseppina e Maria Teresa, sposarono due figli del delfino, rispettivamente nel 1771 e nel 1773.

Rimasta zitella, la principessa si spense nel castello di Moncalieri, all'età di 53 anni. Venne seppellita nella basilica di Superga, sovrastante Torino. Sua cognata Maria Antonietta morì a Moncalieri nel 1785.

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Eleonora Maria Teresa Padre:
Carlo Emanuele III di Savoia
Nonno paterno:
Vittorio Amedeo II di Savoia
Bisnonno paterno:
Carlo Emanuele II di Savoia
Trisnonno paterno:
Vittorio Amedeo I di Savoia
Trisnonna paterna:
Maria Cristina di Borbone-Francia
Bisnonna paterna:
Maria Giovanna Battista di Savoia-Nemours
Trisnonno paterno:
Carlo Amedeo di Savoia-Nemours
Trisnonna paterna:
Elisabetta di Borbone-Vendôme
Nonna paterna:
Anna Maria d'Orléans
Bisnonno paterno:
Filippo I di Borbone-Orléans
Trisnonno paterno:
Luigi XIII di Francia
Trisnonna paterna:
Anna d'Austria
Bisnonna paterna:
Enrichetta Anna Stuart
Trisnonno paterno:
Carlo I d'Inghilterra
Trisnonna paterna:
Enrichetta Maria di Francia
Madre:
Polissena d'Assia-Rotenburg-Rheinfels
Nonno materno:
Ernesto Leopoldo di Assia-Rotenburg
Bisnonno materno:
Guglielmo d'Assia-Rotenburg
Trisnonno materno:
Ernesto d'Assia-Rheinfelds
Trisnonna materna:
Maria Eleonora di Solms-Lich
Bisnonna materna:
Maria Anna di Löwenstein-Wertheim-Rochefort
Trisnonno materno:
Ferdinando Carlo di Löwenstein-Wertheim-Rochefort
Trisnonna materna:
Anna Maria di Fürstenberg-Heiligenberg
Nonna materna:
Eleonora Maria di Löwenstein-Wertheim-Rochefort
Bisnonno materno:
Massimiliano Carlo Alberto di Löwenstein-Wertheim-Rochefort
Trisnonno materno:
Ferdinando Carlo di Löwenstein-Wertheim-Rochefort
Trisnonna materna:
Anna Maria di Fürstenberg-Heiligenberg
Bisnonna materna:
Polissena Maria Khuen von Lichtenberg und Belasi
Trisnonno materno:
Matias Khuen von Lichtenberg und Belasi
Trisnonna materna:
Anna Susanna von Meggau

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie