Vittorio Amedeo II di Savoia-Carignano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vittorio Amedeo II di Savoia-Carignano
Principe di Carignano
In carica 1778 –
10 settembre 1780
Predecessore Luigi Vittorio
Successore Carlo Emanuele
Trattamento Sua Altezza Reale
Altri titoli Cavaliere dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata
Capo del Reggimento e della Brigata di Marina
Luogotenente Generale dei regi eserciti
Nascita Torino, 31 ottobre 1743
Morte Torino, 10 settembre 1780
Sepoltura Basilica di Superga
Dinastia Savoia-Carignano
Padre Luigi Vittorio di Savoia-Carignano
Madre Cristina Enrichetta d'Assia-Rotenburg
Consorte Giuseppina Teresa di Lorena-Armagnac
Figli Carlo Emanuele
Religione cattolicesimo
Principato di Carignano
Savoia
Armoiries Savoie-Carignan 1630.svg

Tommaso Francesco
Figli
Emanuele Filiberto
Figli
Vittorio Amedeo
Figli
Luigi Vittorio
Figli
Vittorio Amedeo II
Carlo Emanuele
Carlo Alberto
Figli
Modifica

Vittorio Amedeo II di Savoia-Carignano (Torino, 31 ottobre 1743Torino, 10 settembre 1780) fu il quinto Principe di Carignano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Luigi Vittorio e di Cristina Enrichetta d'Assia-Rheinfels-Rotenburg, Vittorio Amedeo II di Savoia-Carignano divenne Cavaliere dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata dall’11 aprile 1763, in concomitanza con la sua nomina a Capo del Reggimento e della Brigata di Marina e Luogotenente Generale dei regi eserciti.

Morì nel 1780 e venne sepolto nella Basilica di Superga.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Sposò a Oulx il 18 ottobre 1768 Giuseppina Teresa di Lorena-Armagnac (Oulx, 26 agosto 1753 - Torino, 8 febbraio 1797), dalla quale ebbe un solo figlio:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Vittorio Amedeo II di Savoia-Carignano Padre:
Luigi Vittorio di Savoia-Carignano
Nonno paterno:
Vittorio Amedeo I di Savoia-Carignano
Bisnonno paterno:
Emanuele Filiberto di Savoia-Carignano
Trisnonno paterno:
Tommaso Francesco di Savoia-Carignano
Trisnonna paterna:
Maria di Borbone-Soissons
Bisnonna paterna:
Angelica Caterina d'Este
Trisnonno paterno:
Borso d'Este
Trisnonna paterna:
Ippolita d'Este
Nonna paterna:
Maria Vittoria Francesca di Savoia
Bisnonno paterno:
Vittorio Amedeo II di Savoia
Trisnonno paterno:
Carlo Emanuele II di Savoia
Trisnonna paterna:
Giovanna Battista di Savoia Nemours
Bisnonna paterna:
Giovanna Battista d'Albert de Luynes
Trisnonno paterno:
Louis Charles d'Albert de Luynes
Trisnonna paterna:
Anne de Rohan
Madre:
Cristina Enrichetta d'Assia-Rheinfels-Rotenburg
Nonno materno:
Ernesto Leopoldo d'Assia-Rheinfels-Rotenburg
Bisnonno materno:
Guglielmo d'Assia-Rotenburg
Trisnonno materno:
Ernesto d'Assia-Rheinfelds
Trisnonna materna:
Maria Eleonora di Solms-Lich
Bisnonna materna:
Maria Anna di Löwenstein-Wertheim
Trisnonno materno:
Ferdinando di Löwenstein-Wertheim
Trisnonna materna:
Anna Maria di Fürstenberg-Heiligenberg
Nonna materna:
Eleonora Maria Anna di Löwenstein-Wertheim-Rochefort
Bisnonno materno:
Massimiliano Carlo Alberto di Löwenstein-Wertheim-Rochefort
Trisnonno materno:
Ferdinando Carlo di Löwenstein-Wertheim
Trisnonna materna:
Anna Maria di Fürstenberg-Heiligenberg
Bisnonna materna:
Polissena Maria di Lichtenberg und Belasi
Trisnonno materno:
Mathias Khuen di Lichtenberg und Gandegg
Trisnonna materna:
Anna Susanna von Meggau zu Kreutzen

separatore

Preceduto da: Principe di Savoia-Carignano Succeduto da:
Luigi Vittorio 1766 - 1780
Armoiries Savoie-Carignan 1630.png
Carlo Emanuele