Edward Lachman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edward Lachman

Edward Lachman (Morristown, 31 marzo 1948) è un direttore della fotografia statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Membro della American Society of Cinematographers, nasce nel 1948 a Morristown (New Jersey). Nel 1965 riceve un BA presso l'Università di Harvard, in seguito studia in Francia alla François Rabelais University, non prima di aver conseguito un BFA in pittura presso la Ohio University.

Inizia a lavorare per il cinema attorno alla metà degli anni settanta, e nel corso degli anni si fa un nome lavorando prevalentemente per il movimento indipendente statunitense e collaborando con cineasti come Todd Haynes, Steven Soderbergh e Todd Solondz. Lachman ha lavorato anche in varie produzioni al di fuori degli Stati Uniti, inclusi due documentari di Wim Wenders e La Soufrière di Werner Herzog.

Nella sua carriera Lachman ha anche diretto alcuni cortometraggi e documentari, nel 2002 ha co-diretto con Larry Clark il controverso Ken Park. Nel 2003 ha ottenuto una candidatura all'Oscar e ha vinto un Independent Spirit Awards per la miglior fotografia di Lontano dal paradiso.

Nel giugno del 2013 ha partecipato al Biografilm Festival di Bologna come presidente della giuria internazionale che ha premiato con il Lancia Award per il miglior film The Act of Killing di Joshua Oppenheimer.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Direttore della fotografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 21798175 LCCN: no2001077161