Susan Seidelman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Susan Seidelman (Filadelfia, 11 dicembre 1952) è una regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Susan Seidelman appartiene alla prima ondata di registe donne indipendenti nel cinema americano degli anni Ottanta. Si è diplomata all'Abington Senior High School nel 1969, e ha studiato moda ed arte alla Drexel University di Filadelfia. I suoi primi tentativi di regia presso la New York University Tisch School of the Arts furono premiati.

Nel 1982 debuttò alla regia con il lungometraggio Smithereens, che fu il primo film americano indipendente in concorso al Festival di Cannes 1982. Questo film fu scritto dallo sceneggiatore Ron Nyswaner, che sarebbe stato candidato al Premio Oscar per la sceneggiatura di Philadelphia nel 1994. Il suo secondo film Cercasi Susan disperatamente segnò il debutto di Madonna nel mondo del cinema e fu il primo grande successo di Susan Seidelman. Inoltre, grazie a questo film acquisirono notorietà Rosanna Arquette e Aidan Quinn.

I suoi due film successivi, Making Mr. Right (con John Malkovich) e Cookie non ebbero successo al botteghino, ed anche con She-Devil - Lei, il diavolo, versione cinematografica del romanzo di Fay Weldon Vita e amori di una diavolessa, con Roseanne Barr e Meryl Streep, Susan Seidelman non riuscì a raggiungere il successo di Cercasi Susan disperatamente. Successivamente, la Seidelman lavorò con successo in televisione per molti anni, dirigendo la puntata pilota ed alcune tra le prime puntate della serie televisiva Sex and the City.

Nel 2002 Susan Seidelman tornò al cinema come regista del lungometraggio Gaudi Afternoon, con Judy Davis, Marcia Gay Harden, Juliette Lewis e Lili Taylor, e nel 2006 come regista e produttrice di Boynton Beach Club.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Attrice[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 54334944 LCCN: no98079531