Tokyo-Ga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tokyo-Ga
Lingua originale inglese, giapponese, tedesco
Paese di produzione Stati Uniti d'America, Germania Ovest
Anno 1985
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere documentario
Regia Wim Wenders
Soggetto Wim Wenders
Sceneggiatura Wim Wenders
Produttore Chris Sievernich, Wim Wenders
Casa di produzione Chris Sievernich Filmproduktion, Gray City, Westdeutscher Rundfunk (WDR), Wim Wenders Productions
Distribuzione (Italia) Ripley's Home Video
Fotografia Edward Lachman
Montaggio Solveig Dommartin, Jon Neuburger, Wim Wenders
Musiche Laurent Petitgand, Meche Mamecier, Chico Rojo Ortega
Interpreti e personaggi
« Se soltanto potessimo filmare così come apriamo gli occhi talvolta, solo guardare, senza voler provare nulla. »
(Wim Wenders)

Tokyo-Ga è un documentario di Wim Wenders del 1985 dedicato al regista Yasujiro Ozu.

Realizzato nella primavera del 1983 durante una pausa delle riprese del film Paris, Texas e montato nel 1985, il documentario alterna interviste ai collaboratori di Ozu (l'attore Chishû Ryû, il direttore della fotografia Yuharu Atsuta, ecc.) con riprese sulla vita frenetica della Tokyo contemporanea.

Il film è stato presentato al Festival di Cannes 1985 nella sezione Un Certain Regard.[1]

In giapponese la particella "ga" sta ad indicare il soggetto, un po' come nella lingua latina faceva il nominativo.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato girato in Giappone, a Tokyo.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Data di uscita[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Official Selection 1985, festival-cannes.fr. URL consultato il 23 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema