Digimon Tamers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Digimon Tamers
serie TV anime
Il logo della serie animata tratto dalla sigla. Sul logo, Calumon.
Il logo della serie animata tratto dalla sigla. Sul logo, Calumon.
Titolo orig. デジモンテイマーズ
(Dejimon Teimāzu)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Akiyoshi Hongo
Regia
Regia ep.
Soggetto Chiaki J. Konaka
Sceneggiatura
Character design
Animazione Katsuyoshi Nakatsuru (direzione)
Studio
Musiche Takanori Arisawa
Reti Fuji TV Giappone, Fox Kids Stati Uniti
1ª TV 1º aprile 2001 – 31 marzo 2002
Episodi 51 (completa) (Episodi)
Durata ep. 20 minuti
Rete it. Rai 2
1ª TV it. 2 dicembre 2002 – 27 febbraio 2003
Episodi it. 51 (completa)
Durata ep. it. 20 minuti
Dialoghi it.
Direzione dopp. it. Alessio Cigliano
Generi azione, avventura, fantascienza
Cronologia
  1. Digimon Adventure 02
  2. Digimon Tamers
  3. Digimon Frontier
Digimon Tamers: Battle of Adventurers
film anime
Titolo orig. デジモンテイマーズ:冒険者たちの戦い
(Dejimon Teimāzu: Bōkensha-tachi no Tatakai)
Studio Toei Animation Giappone
1ª edizione 14 luglio 2001
Durata 50 minuti
Digimon Tamers: Runaway Locomon
film anime
Titolo orig. デジモンテイマーズ:暴走デジモン特急
(Dejimon Teimāzu: Bōsō no Dejimon Tokkyū)
Studio Toei Animation Giappone
1ª edizione 2 marzo 2002
Durata 30 min

Digimon Tamers (デジモンテイマーズ Dejimon Teimāzu?) è la terza serie anime basata sul media franchise giapponese Digimon, trasmessa prima nel 2001 sul canale Fuji TV in Giappone e su Fox Kids negli Stati Uniti e poi dal 2 dicembre 2002 in Italia su Rai 2. La storia si svolge inizialmente in un universo "alternativo", un mondo molto simile al nostro in cui i Digimon sono solo un franchise composto da videogiochi, un gioco di carte collezionabili ed una serie di anime. Un gruppo di ragazzi di dieci anni (dodici nella versione americana), Takato, Henry e Rika (fan del gioco di carte di Digimon) scoprono che i Digimon esistono davvero quando incontrano i loro Digimon partner, rispettivamente Guilmon, Terriermon e Renamon, ed iniziano a combattere contro i Digimon che "bioemergono" nel mondo reale, ovvero che oltrepassano la barriera costituita dalle reti di telecomunicazioni, sintetizzando proteine e divenendo così esseri viventi. La maggior parte di Tamers si svolge nel quartiere speciale di Shinjuku, a Tokyo in Giappone, e cambia il proprio scenario spostandosi a Digiworld solo per un breve lasso di tempo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giorno Takato crea il proprio Digimon Guilmon quando striscia una misteriosa carta blu trovata nel resto del suo mazzo all'interno del lettore di carte tascabile, che si trasforma istantaneamente in un Digivice D-Arc (chiamato D-Power in America), la versione di Digivice propria di Tamers. L'aspetto ed i poteri di questo Digimon provengono dagli schizzi che Takato ha scannerizzato nel dispositivo. Guilmon, quindi, bioemerge da Digiworld e viene successivamente trovato da Takato. Henry incontra il suo Digimon Terriermon quando questo fuoriesce dallo schermo di un gioco per computer, mentre il Digimon di Rika, Renamon, avvicina la ragazza per chiederle di diventare più forte, poiché Rika era famosa per le sue abilità nel gioco di carte di Digimon. All'inizio della serie, i tre Domatori ed i loro Digimon combattono contro dei Digimon che emergono continuamente nel mondo umano. Takato, Henry ed i loro partner iniziano a lavorare insieme, mentre Rika e Renamon preferiscono combattere da sole; tuttavia, tutti loro presto capiscono che nelle loro battaglie c'è molto più di quanto sembri in gioco ed i sei si uniscono in una sola squadra. Altri personaggi, Kazu, Kenta, Jeri (compagni di classe ed amici di Takato) e Suzie (la sorellina di Henry) divengono Domatori successivamente nel corso della serie, mentre Ryo (rivale di Rika e leggendario Digimon Tamer) viene presentato dopo che la squadra si reca a Digiworld. I ragazzi incontrano anche altri due Digimon che diventano personaggi regolari della serie: Calumon, un misterioso Digimon che ha il potere di permettere la Digievoluzione degli altri Digimon, ma che non sopporta i combattimenti e che vuole solo giocare e mangiare solo cibo poco sano, ed Impmon, un Digimon che ha lasciato i suoi Domatori perché non ne poteva più dei loro litigi e del loro egoismo e che crede che tutti i Digimon che si accompagnino agli esseri umani siano una disgrazia.

Durante la storia, i ragazzi apprendono che ad essere responsabile di queste creature è un misterioso uomo di nome Mitsuo Yamaki, il cui compito è arrestare l'arrivo dei Digimon nel mondo reale. Proveniente dall'agenzia governativa segreta Hypnos, Yamaki ha il dovere di monitorare la totalità dell'attività dei Digimon in giro per il mondo. Successivamente, quando una serie di Digimon malvagi che si definiscono i Deva, servitori dei Digimon Supremi, credono che i veri Digimon non dovrebbero fare coppia con gli esseri umani (viene rivelato in seguito che questi erano in realtà stati fuorviati) ed attaccano Tokyo, il trio di Domatori ed i loro Digimon devono difendere il mondo dai loro attacchi. Il vero scopo dei Deva è penetrare nel mondo umano per catturare Calumon e riportarlo a Digiworld, così che essi possano usare il suo potere della Digievoluzione. I Domatori ed i loro amici, quindi, decidono di lasciare il mondo reale e partire per Digiworld per liberare Calumon, infine catturato da uno dei Deva. I ragazzi eliminano tutti i Deva tranne uno (Antylamon passa dalla parte del bene e la sua pre-evoluzione, Lopmon, successivamente diventa il Digimon partner di Suzie) e combattono contro Impmon, che ha ottenuto la sua Digievoluzione al livello mega, Beelzemon, dopo aver fatto un patto con i Digimon Supremi per ottenere maggior potere in cambio dell'eliminazione dei Domatori. Il Digimon partner di Jeri, Leomon, viene ucciso da Beelzemon, cosa che fa cadere Jeri in una profonda depressione. Beelzemon viene poi sconfitto da Gallantmon. Dopo aver viaggiato per tutto Digiworld per compiere la loro impresa, i Domatori incontrano (e combattono con) uno dei quattro Digimon Supremi, Zhuqiaomon, ma alla fine sono d'accordo nel lavorare insieme per distruggere il D-Reaper, un programma per computer inizialmente inteso per impedire alle forme di vita digitali di andare fuori controllo, ma che poi diventa esso stesso incontrollabile. I Domatori non solo devono salvare i due mondi dal D-Reaper, ma devono anche salvare la loro amica Jeri, fatta prigioniera dal programma rinnegato, la quale è, inconsapevolmente e contro la sua volontà, fonte di preziose informazioni per il D-Reaper a causa della sua tristezza. Segue una incredibile battaglia tra Takato, Henry, Rika, Ryo, i loro Digimon ed il D-Reaper, con Takato che prova a liberare Jeri mentre gli altri combattono il D-Reaper per sconfiggerlo una volta per tutte. Dopo una battaglia massacrante, il D-Reaper viene infine sconfitto quando Henry e Terriermon sviluppano un piano creato da Hypnos e dai Pionieri Digitali e riescono a far de-digievolvere il D-Reaper al suo stato originale senza difese e a rispedirlo a Digiworld. Takato e Guilmon riescono a liberare Jeri e tutti vengono liberati dagli amici di Takato Kazu e Kenta e dai loro Digimon. I Digimon, tuttavia, sono costretti tutti a tornare a Digiworld.

Diversi nuovi elementi vengono introdotti in questa stagione, come l'uso delle carte da gioco in congiunzione con i Digivice per donare poteri differenti ai Digimon, la presenza di Calumon, un Digimon solitario unico responsabile della Digievoluzione e l'uso della Biodigievoluzione per portare i Digimon al loro livello mega, che avviene con la fusione fisica dei Digimon e dei loro partner umani. La stagione continua inoltre l'evoluzione dalla saga di Digimon Adventure, la quale ha luogo a Digiworld eccetto per un breve ritorno nel mondo reale, passando per Digimon Adventure 02, in cui i personaggi tornano da Digiworld per riposare in moltissimi episodi: in pratica, l'azione di Tamers ha luogo interamente nel mondo reale, con un breve viaggio a Digiworld a circa metà della serie.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Digimon Tamers.

Sono stati trasmessi 51 episodi di Digimon Tamers sul canale Fuji TV in Giappone dal 1º aprile 2001 al 31 marzo 2002 e su Fox Kids negli Stati Uniti dal 1º settembre 2001 all'8 giugno 2002. In Italia gli episodi sono stati trasmessi da Rai 2 dal 2 dicembre 2002 al 27 febbraio 2003.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Digimon Tamers.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore Digimon partner Doppiatore
Takato Matsuki
Matsuda Takato (松田 啓人)
Brian Beacock Stati Uniti
Makoto Tsumura Giappone
Gaia Bolognesi Italia
Guilmon
(ギルモン)
Steven Blum Stati Uniti
Masako Nozawa Giappone
Paolo Marchese Italia

Un artista dalla fervida immaginazione che è riuscito a creare il proprio Digimon. È in qualche modo il leader del gruppo.

Henry Wong
Lee Jianliang (李 健良)
Dave Wittenberg Stati Uniti
Mayumi Yamaguchi Giappone
Lorenzo de Angelis Italia
Terriermon
(テリアモン)
Mona Marshall Stati Uniti
Aoi Tada Giappone
Leonardo Graziano Italia

Per metà cinese e per metà giapponese, agisce sempre come la voce della ragione nel gruppo. Ha scelto Terriermon in un videogioco.

Rika Nonaka
Makino Ruki (牧野 留姫)
Melissa Fahn Stati Uniti
Fumiko Orikasa Giappone
Perla Liberatori Italia
Renamon
(レナモン)
Mari Devon Stati Uniti
Yuka Imai Giappone
Monica Gravina Italia

Una ragazza molto testarda e dall'atteggiamento un po' da maschiaccio, campionessa del gioco di carte di Digimon.

Ryo Akiyama
Akiyama Ryō (秋山 リョウ)
Steve Staley Stati Uniti
Junichi Kanemaru Giappone
Alessio De Filippis Italia
Cyberdramon
(サイバードラモン)
Lex Lang Stati Uniti
Ikkei Seta Giappone
Maurizio Romano Italia

Un Domatore enigmatico che sparì dopo aver battuto Rika nella finale del Torneo di Carte di Digimon.

Jeri Katou
Katō Juri (加藤樹莉)
Bridget Hoffman Stati Uniti
Toko Asada Giappone
Daniela Calò Italia
Leomon
(レオモン)
Paul St. Peter Stati Uniti
Hiroaki Hirata Giappone
Stefano Mondini Italia

Una compagna di classe e fedele amica di Takato.

Kazu Shioda
Shiota Hirokazu (塩田 博和)
Brad Macdonald Stati Uniti
Yukiko Tamaki Giappone
Maura Cenciarelli Italia
Guardromon
(ガードロモン)
Richard Cansino Stati Uniti
Yanada Kiyoyuki Giappone
Gerolamo Alchieri Italia

Un ragazzo sempre pronto alla battuta e molto amico di Takato e Kenta, che spesso batte al gioco di carte di Digimon. Il suo idolo è Ryo.

Kenta Kitagawa
Kitagawa Kenta (北川 健太)
Steven Blum Stati Uniti
Touko Aoyama Giappone
Barbara Pitotti Italia
MarineAngemon
MarinAngemon (マリンエンジェモン)
Wendee Lee Stati Uniti
Ai Iwamura Giappone
Mirko Mazzanti Italia

Un giovane Domatore molto amico di Takato e Kazu.

Suzie Wong
Lee Shaochung (李 小春)
Peggy O'Neal Stati Uniti
Ai Nagano Giappone
Valeria Vidali Italia
Lopmon
(ロップモン)
Michelle Ruff Stati Uniti
Aoi Tada Giappone
Michela Alborghetti Italia

La sorellina minore di Henry, guardata sempre con apprensione da quest'ultimo.

Akemi e Mako
Ai & Makoto (アイ & マコト)
Rebecca Forstadt e Wendee Lee Stati Uniti
Haruhi Terada e Miwa Matsumoto Giappone
Anna Bonel e Cinzia Villari Italia
Impmon
(インプモン)
Derek Stephen Prince Stati Uniti
Hiroki Takahashi Giappone
Fabrizio Vidale Italia

Due bambini che Impmon incontrò durante il suo primo viaggio nel mondo reale; le sue prime esperienze con loro, a causa della rivalità tra i due fratelli, gli causarono una forte antipatia per gli esseri umani. Si riconciliano con Impmon nella parte finale della stagione.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

  • D-Reaper: Un'entità digitale creata per tenere a bada i programmi potenzialmente nocivi. Successivamente si evolve e diventa essa stessa un pericolo senza controllo per Digiworld ed il mondo reale.
  • Hypnos: Un'organizzazione giapponese di SIGINT il cui compito è controllare le bioemersioni dei Digimon in tutto il mondo.
    • Mitsuo Yamaki: È a capo di Hypnos. Inizialmente non rispetta i Digimon e muove contro di loro una guerra totale, ma in seguito capisce i suoi errori. Doppiato da Alessio Cigliano.
    • Riley Ootori: Capo Operatrice di Sistema. Sembra avere una relazione con Mitsuo Yamaki. Doppiata da Anna Cesareni.
    • Tally Onodera: Operatrice di Sistema. Doppiata da Sabrina Duranti.
    • Pionieri Digitali: Gruppo di scienziati/programmatori di computer che crearono i Digimon. Riuniti da Yamaki per aiutare i ragazzi a Digiworld.
      • Gorou Mizuno: Una volta era conosciuto come "Shibumi". Continuò il progetto Digimon finché questo non fu chiuso nel 1986. Successivamente riesce ad aiutare i ragazzi mentre questi si trovano a Digiworld e a riunirsi agli altri Pionieri Digitali per aiutare a combattere il D-Reaper. Doppiato da Gianni Bersanetti Ludovisi.
      • Janyu Wong: Soprannominato "Tao", è il padre di Henry. Doppiato da Massimo Bitossi.
      • Rob McCoy: Soprannominato "Dolphin", è il nonno di Alice ed è professore all'Università di Palo Alto. Doppiato da Luigi Ferraro.
      • Rai Aishuwarya: Soprannominata "Curly", è professoressa alla Miscatonic University. Doppiata da Georgia Lepore.
      • Babel: Vero nome sconosciuto. Doppiato da Francesco Meoni.
      • Daisy: Vero nome o nome intero sconosciuto. Doppiata da Benita Martini.
    • Uomo in Nero: Agente di Hypnos mai chiamato per nome ed operatore sul campo. Appare diverse volte durante la serie. Doppiato da Paolo Buglioni.
  • Zhuqiaomon: Uno dei Digimon Supremi che condanna l'unione di forze tra esseri umani e Digimon, ritenendola una disgrazia da eliminare a tutti i costi. Doppiato da Oliviero Dinelli.
  • Mephistomon: Un Digimon riformattatosi da un Apokarimon, che cova un profondo odio per la vita e progetta di distruggere il mondo e tutto ciò che contiene. Compare in Battle of Adventurers.
  • Parasimon: Un malvagio Digimon che progetta un'invasione della sua specie al mondo umano. Appare in Runaway Locomon.

Digiworld[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Digiworld.

Digiworld è una dimensione parallela che coesiste con la Terra, creata da quest'ultima nella sua forma finale. È il luogo in cui vivono tutti i Digimon.

Il Digiworld che scorre parallelo alla Terra abitata da Takato e dai Digimon Tamers originariamente era solo un deserto desolato, che presto divenne la dimora di forme di vita digitali create dai Pionieri Digitali negli anni ottanta - i Digimon. Alcuni organismi riuscirono anche ad evolversi da sé dal mondo digitale, i Digignomi. Tuttavia, nei primi giorni di vita di Digiworld, questo venne attaccato dal mortale programma di cancellazione D-Reaper, che era stato creato per distruggere tutte le forme di vita artificiali che si fossero spostate al di là dei suoi limiti. Tuttavia, con la cancellazione di diversi Digimon, il programma ne assorbì i dati e subì una mutazione, divenendo senziente ed acquistando più potere. Quindi entrò in un periodo di inattività e si confinò lontano, molto in profondità all'interno di Digiworld.

Il tempo passò e quattro Digimon riuscirono ad evolvere al loro livello più alto, divenendo le "divinità" del mondo digitale - i quattro Digimon Supremi, Azulongmon, Baihumon, Ebonwumon e Zhuqiaomon. Anche Digiworld andò incontro a delle modificazioni, alterando la propria struttura che diveniva stratificata e divisa in sei "piani". Lo strato più superficiale era il deserto già esistente, mentre il sesto e più alto strato costituiva la dimora dei Supremi, così come della Digievoluzione Luminescente - la fonte di potere che provvedeva l'energia necessaria ai Digimon per digievolvere. Nei quattro piani intermedi esistono dei "mini universi" - ambienti molto caratteristici creati dai Digimon che popolano ogni strato. Ci sono molti ambienti diversi, ma quelli esplorati dai Digiprescelti durante la loro permanenza a Digiworld comprendono un'area di nuvole e meccanismi dove vivono Clockmon e Hagurumon, una città distorta, esclusivamente bianca e nera, dove vivono i Nohemon e dove durante la notte un Knightmon sorveglia il castello lì situato, un'area di foreste, laghi e fiume dove Orochimon si comporta da dittatore nei confronti del villaggio dei Gekomon, un "mondo" interamente composto di acqua e caverne sotterranee al cui interno vive un Divermon che protegge gli Otamamon che si trovano lì ed una regione di ghiaccio. Giganteschi Flussi di Dati connettono le varie regioni di Digiworld alla Terra, poiché la materia digitale di Digiworld viene manipolata ed utilizzata dai computer sulla Terra. Nel vuoto che separa la Terra da Digiworld c'è un'area deformata dove la realtà è in flusso e viene definita solo dalle percezioni di coloro che si trovano al suo interno.

Digimodifica[modifica | modifica wikitesto]

La Digimodifica (Card Slash nella versione giapponese, Digi-Modify in quella americana) è un concetto nuovo ed esclusivo che viene usato dai Domatori di Tamers per conferire altri poteri ai propri Digimon partner. Normalmente i Digimon devono assorbire i dati degli altri Digimon per divenire più potenti. Tuttavia, i Digimon partner dei Domatori nell'universo di Tamers possono temporaneamente prendere in prestito poteri ed attacchi di altri Digimon o i poteri provvisti dalle Carte Opzione quando i loro Domatori strisciano una carta all'interno dei loro D-Arc.

Oltre alle carte normali, esistono anche carte con poteri speciali chiamate "carte blu". Le carte blu sono uniche, nel senso che non sono esattamente carte, bensì algoritmi creati da Gorou "Shibumi" Mizuno. Quando viene usata una carta blu, gli effetti che si possono ottenere sono molteplici. Infatti, se si passa una carta blu all'interno di un lettore di carte o di un dispositivo simile che non sia un Digivice D-Arc, questo si trasforma istantaneamente in un D-Arc. La scannerizzazione di una carta blu permette anche la realizzazione di Digimon ed altri esseri presenti a Digiworld nel mondo reale. Tuttavia, il suo effetto naturale e senz'altro più comune consiste nell'attivazione della Digievoluzione Luminescente da parte del Catalizzatore per permettere la Digievoluzione Matrix al livello evoluto.

Infine, esiste una speciale "carta rossa", unica nel suo genere. Anche questa è stata creata da Gorou "Shibumi" Mizuno per permettere ai Domatori di combattere il D-Reaper. I suoi effetti consistono nel permettere ai quattro Digimon biodigievoluti (Gallantmon, MegaGargomon, Sakuyamon e Justimon) di combattere all'interno del campo digitale del D-Reaper mantenendo la loro forma biodigievoluta.

Digicarte[modifica | modifica wikitesto]

Le Digicarte usate dai Domatori per la Digimodifica sono le carte ufficiali del Gioco di carte di Digimon, che per avere effetto devono essere strisciate all'interno dei Digivice D-Arc. Quando un Domatore attiva una Digicarta dichiara la Digimodifica ed il nome della carta ad alta voce dopo averla strisciata nel D-Arc. Per attivare, ad esempio, la Carta della Digievoluzione, il Domatore, dopo aver strisciato la carta corrispondente nel D-Arc, pronuncerà la formula "Digimodificati! Carta della Digievoluzione!". Non contando le carte blu e la carta rossa, esistono due tipi di carte principali per la Digimodifica: le Carte Digimon, ovvero carte rappresentanti un Digimon specifico il cui effetto consiste nel prestare al Digimon digimodificato un attacco del Digimon rappresentato nella carta, e le Carte Opzione, che conferiscono al Digimon un'abilità che di solito non avrebbe a disposizione o che gli conferiscono nuova forza. Le carte usate dai Domatori durante tutta la serie sono le seguenti.

Carta di Agumon
Conferisce al Digimon digimodificato un attacco basato sul fuoco. Usata in un'occasione da Rika.
Carta delle Ali
È una carta usata esclusivamente da Takato la cui funzione è far crescere sei ali di luce sul dorso di Guilmon, dandogli la possibilità di volare. In Battle of Adventurers Takato utilizza una Carta delle Ali diversa dall'originale, che dona a Guilmon due ali simili a quelle di Airdramon.
Carta Amplificante
Una carta molto potente usata da Ryo che consente a Cyberdramon di diventare di dimensioni colossali.
Carta dell'Armatura
Serve ad equipaggiare il Digimon digimodificato con un fucile metallico. Usata da Rika in un'occasione.
Carta dei Bracciali Amplificanti
Servono a bloccare un Digimon avversario. Utilizzata da Henry in un'occasione.
Carta della Carica Magnetica
Una carta che conferisce attacchi di tipo paralizzante ai Digimon digimodificati.
Carta del Clone
È una carta che crea un clone del Digimon digimodificato, confondendo l'avversario. Usata da Rika ed Henry in un'occasione.
Carta della Corazza di Granito
Questa carta trasforma il Digimon in granito, fornendogli una difesa perfetta dagli attacchi più potenti. Usata in un'occasione da Henry.
Carta della Crescita
Serve principalmente ad aumentare esponenzialmente le dimensioni del Digimon modificato, ma solo temporaneamente. Usata da Henry.
Carta della Digievoluzione
È ovviamente la carta che serve ai Digimon di livello intermedio per passare al livello campione. Funziona solo se il Digimon è già in grado di digievolvere.
Carta dell'Energia
Quando i Digimon diventano deboli dopo una battaglia molto dura, la Carta dell'Energia gli conferisce nuovo potere. Usata spesso da tutti i Domatori, è anche l'unica Digimodifica effettuata da Suzie.
Carta delle Falci di Snimon
Trasforma le braccia del Digimon digimodificato nelle falci di Snimon. Usata in un'occasione da Rika.
Carta del Fuoco
Conferisce al Digimon l'apprendimento del potere del fuoco. Usata in un'occasione da Henry.
Carta dell'Iperchip
Conferisce una forza superiore ai Digimon digimodificati. È una delle carte più usate.
Carta dell'Ipervelocità
Conferisce al Digimon una velocità molto superiore al normale, usata principalmente contro nemici molto potenti fisicamente. È una delle carte più usate.
Carta di LadyDevimon
Il Digimon modificato diventa in grado di utilizzare l'attacco di LadyDevimon Soffio dell'Oscurità. Costituisce l'unica Digimodifica effettuata da Jeri.
Carta delle Lance
Il Digimon digimodificato entra in possesso di due lunghe lance da usare come armi. Usata da Ryo.
Carta del MegaMartello
Il Digimon digimodificato entra in possesso di un martello gigante col quale attaccare il nemico.
Carta della Potenza
Aumenta complessivamente il potenziale ed il potere del Digimon. È una delle carte più usate.
Carta del Pugno Congelante
Conferisce al Digimon l'apprendimento del potere del ghiaccio. Usata da Henry.
Carta della Ricarica
Non si conosce esattamente quale sia il suo potere, ma si presume che serva per ricaricare le munizioni di Digimon che dispongono di armi da fuoco. Usata da Henry per rifornire Gargomon di munizioni.
Carta dello Scudo Impavido
È una carta usata in un'occasione da Henry per equipaggiare Terriermon con lo Scudo del Coraggio di WarGreymon.
Carta di Shellmon
Una carta usata da Rika in Runaway Locomon per dotare Renamon dell'attacco di Shellmon Idroesplosione.
Carta del Tomahawk da Battaglia
Una carta usata da Rika in Battle of Adventurers che fornisce a Renamon un grosso Tomahawk da usare come arma da lancio.
Carta della Trivella
Quando i Digimon devono attraversare una parete rocciosa, la Carta della Trivella è la scelta più appropriata. La sua funzione è trasformare una parte del corpo del Digimon digimodificato in una potente trivella, in modo che questo possa perforare eventuali ostacoli. Usata da Takato e Henry in una occasione.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigla d'apertura e di chiusura
"Digimon Tamers" (episodi 1-51). Musica di Kōji Wada; eseguita dai Manga Boys.
Tracce d'intermezzo

Film[modifica | modifica wikitesto]

Battle of Adventurers[modifica | modifica wikitesto]

Digimon Tamers: Battle of Adventurers (Digimon Tamers: la Battaglia degli Avventurieri), prodotto originariamente in Giappone come Digimon Tamers: The Adventurers' Battle (デジモンテイマーズ 冒険者たちの戦い Dejimon Teimāzu: Bōkensha-tachi no Tatakai?) è il quinto film dedicato all'universo dei Digimon. Fu distribuito in Giappone il 14 luglio 2001 e negli Stati Uniti il 16 ottobre 2005.

I Domatori stanno trascorrendo le vacanze estive e si dividono per divertirsi separatamente. Takato fa visita a suo cugino Kai ad Okinawa con Guilmon, Henry investiga su una meteora sottomarina con Terriermon e Rika rimane in città con Renamon per proteggerla da eventuali Digimon invasori. Un Digimon malvagio di nome Mephistomon bioemerge sulla Terra ed avvia un piano che coinvolge la nuova mania dei virtual pet, noti come V-Pet, per mettere fuori uso le reti di telecomunicazioni e permettere così ai Digimon di giungere nel mondo reale indiscriminatamente. L'unico modo di fermare questo piano si nasconde nel corpo di Seasarmon, il Digimon partner di Minami, la figlia del creatore dei V-Pet. I Domatori ed i loro Digimon non possono abbassare la guardia neanche un attimo, poiché devono combattere la loro battaglia più dura per salvare il mondo.

Delle informazioni contenute in alcuni promo tradotti in modo sbagliato avevano diffuso l'idea che questo film si sarebbe collocato al di fuori della continuity della serie. Tuttavia, considerando il prodotto finito del film, pochi indizi lasciano credere la veridicità di questa teoria. Inoltre, poiché Kai appare successivamente nella serie stessa e conosce perfettamente Guilmon, ciò suggerisce che il film appartenga alla continuity.

I Digimon dei Domatori nelle loro forme di livello evoluto (WarGrowlmon, Rapidmon e Taomon) creano inoltre un nuovo attacco. Consiste nella trasformazione dei tre Digimon in forma di cristalli che, combinandosi insieme, formano un gigantesco volatile fatto di pura energia. Questa mossa è stata chiamata Trinity Burst (Esplosione della Trinità). Tuttavia, questa non appare al di fuori di questo film.

Runaway Locomon[modifica | modifica wikitesto]

Digimon Tamers: Runaway Locomon (Digimon Tamers: Locomon in fuga), prodotto originariamente in Giappone come Digimon Tamers: Runaway Digimon Express (デジモンテイマーズ 暴走デジモン特急 Dejimon Teimāzu: Bōsō no Dejimon Tokkyū?) è il sesto film dedicato all'universo dei Digimon. Fu distribuito in Giappone il 2 marzo 2002 e negli Stati Uniti il 2 ottobre 2005.

Intitolato Digimon Tamers: The Runaway Digimon Express in Giappone, questo film si svolge dopo la fine della serie (tecnicamente nell'universo di Tamers, sei mesi dopo la distruzione del D-Reaper).

I Domatori stanno progettando di organizzare una festa di compleanno a sorpresa per Rika, ma i loro piani vanno all'aria quando si ritrovano costretti a fermare un Digimon treno di nome Locomon, che si scoprirà poi controllato da Parasimon, il quale ha aperto un portale tra il mondo reale e Digiworld per permettere ad altri Parasimon di arrivare nel mondo umano ed invadere la città. Questo film si focalizza su un quadro più completo del personaggio di Rika ed inoltre conferma che i Domatori infine riescono a riunirsi con i loro Digimon partner dopo il finale della serie.

Chiaki Konaka afferma nelle sue note sui personaggi (per Rika) di "non essere stato consultato" per Runaway Locomon, cosa che potrebbe spiegare diversi errori di continuity. Sull'argomento, l'autore afferma che Tetsuharu Nakamura, regista del film ed aiuto regista nella serie, e Hiro Masaki, uno degli sceneggiatori della serie, hanno comunque prestato molta attenzione agli aspetti psicologici della serie durante il completamento del film. Nonaka dichiara inoltre di essere loro molto grato per aver illustrato meglio le parti di vita familiare di Rika che la serie TV non aveva mai esplorato.

Storie brevi[modifica | modifica wikitesto]

Digimon Tamers 1984[modifica | modifica wikitesto]

Questa storia breve, scritta da Chiaki J. Nonaka ed illustrata da Kenji Watanabe, fu pubblicata nel 2002 nel volume 5 di SF Japan, una rivista di fantascienza giapponese. Tamers 1984 (il cui titolo si ispira all'anno di creazione dei Digimon da parte dei Pionieri Digitali e, quindi, all'anno in cui questa storia si svolge) fu ideata per un pubblico più maturo, più in particolare per i fan adulti di Tamers, e si concentra sulla creazione del programma originale dei Digimon da parte dei Pionieri Digitali all'Università di Palo Alto negli Stati Uniti. Essa si sviluppa attorno ai ruoli ed alle riflessioni dei Pionieri Digitali ed ha a che fare in gran parte con le questioni filosofiche e tecnologiche che circondarono la creazione di intelligenze artificiali.

Drama-CD[modifica | modifica wikitesto]

Digimon Tamers: Original Story, Message in the Packet[modifica | modifica wikitesto]

Questo Drama-CD[1] si svolge un anno dopo la fine della serie, estromettendo perciò il secondo film di Tamers, Runaway Locomon, dal canone ufficiale. In Digimon Tamers: Original Story, Message in the Packet (Digimon Tamers: Storia Originale, il Messaggio in un Pacco) i Domatori devono infatti ancora riunirsi ai loro Digimon partner, ma i Pionieri Digitali sono riusciti a scoprire un modo in cui i Domatori potrebbero riuscire a mandare messaggi a Digiworld. Tuttavia, non c'è la certezza che ciò funzioni o se i loro partner riceveranno i loro messaggi. Ma con i loro ricordi ed il grande affetto per i loro partner a guidarli, i Domatori lasciano ognuno un messaggio molto emotivo e sentito, sperando che i loro partner possano ascoltarli. I ragazzi parlano del passato, dei loro piani per il futuro, di come sono cambiati e, soprattutto, di quanto loro credano che i loro rispettivi partner siano stati fondamentali per loro, ravvivando la speranza e la certezza che un giorno potranno incontrarsi nuovamente.

Censure nella versione inglese[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella versione originale giapponese dell'episodio 3, Un combattimento inutile, Gargomon è troppo saturo di potere dopo essere digievoluto ed inizia a sparare all'impazzata. Due scene sono state tagliate durante il suo attacco furioso nel garage:
    • L'arma di Gargomon che mira alla testa di Rika (il suo braccio è disegnato abbassato, facendo sembrare che Gargomon stia solo guardando Rika);
    • Renamon graffia gli occhi di Gargomon, facendo sgorgare del sangue.
  • Nell'episodio 8, Guilmon digievolve, sono state rimosse due scene:
    • È stata tagliata una breve scena in cui una coppia sta parlando. L'uomo prende una sigaretta, ma il suo accendino non funziona. Impmon gli offre del fuoco, terrorizzando e facendo scappare la coppia. Nella versione inglese, la parte della sigaretta viene rimossa, sostituita solamente da un desiderio della donna di un fuoco che potesse tenerli caldi, con Impmon che quindi offre il suo fuoco.
    • Nell'originale, una PiroMeteora di Growlmon fa esplodere una parte dell'edificio. La breve scena in cui dall'edificio esce del fumo è stata rimossa, probabilmente a causa della sua somiglianza con l'attacco dell'11 settembre 2001.[senza fonte]
  • Nell'episodio 15, Arriva Sandiramon, ci sono alcuni cambiamenti.
    • La bandiera fatta da Takato con le parole giapponesi, "Digimon Tamers" cambia in lingua inglese.
    • La scena in cui si inquadra ravvicinatamente l'insegna del teatro viene tagliata a causa dei caratteri giapponesi (kanji) su di essa.[senza fonte] È una delle poche eliminazioni di scrittura giapponese presenti nella serie americana.
  • Nell'episodio 23, Il rapimento di Calumon, sono presenti altri due cambiamenti.
    • Quando Makuramon sovraccarica Shaggai, vengono cambiate diverse scene dell'esplosione della Torre di Hypnos.
    • Le scene in cui del fumo scuro fuoriesce da alcune finestre della Torre sono state cambiate principalmente a causa dell'effetto dell'11 settembre negli Stati Uniti, mentre in Giappone l'episodio è stato mandato in onda due giorni prima degli attentati.
  • Nell'episodio 31, "Il momento di Kazu", c'è un cambiamento dovuto alle leggi sull'alcool.
    • Nella versione giapponese, Orochimon chiede che gli venga dato del sakè, ma nella versione americana questo viene sostituito da un frullato per evitare controversie. Ciò causa la totale insensatezza del piano di Jeri di dare ad Orochimon dei frullati, poiché il piano prende ispirazione dalla leggenda giapponese secondo cui Susanoo sconfisse il drago ad otto teste Orochi dando ad ognuna delle otto teste del sakè, facendole ubriacare tutte e riuscendo ad eliminare il drago senza problemi.[senza fonte]
  • Durante il combattimento tra Gallantmon e Beelzemon nell'episodio 36, Gallantmon sfida Beelzemon, la scena in cui Beelzemon mira con una delle sue pistole alla testa di Gallantmon viene eliminata (la pistola è disegnata abbassata, come se le braccia di Beelzemon fossero ancora entrambe lungo i fianchi).
  • Nell'episodio 51, La vittoria dei Digimon Tamers, l'ultima volta in cui Jeri viene trattenuta e legata dal D-Reaper è diversa comparandola alla versione giapponese.
  • Nel film Runaway Locomon, le sequenze di Biodigievoluzione vengono censurate da dei lampi di luce (ma questa è l'unica volta in cui le sequenze vengono censurate nella versione americana a causa dell'acquisizione della Saban Entertainment da parte della Walt Disney Company); inoltre, vengono cambiate le scene in cui Gallantmon trafigge l'occhio del Parasimon principale, in cui MegaGargomon riduce in pezzi un Parasimon ed in cui Gallantmon trafigge un Parasimon e lo scaglia verso un altro.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Generale[modifica | modifica wikitesto]

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Traduzione inglese del Drama-CD di Digimon Tamers

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga