Deserto Black Rock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Deserto Black Rock e la montagna Old Razorback
Paludi nella zona del deserto di Black Rock.

Il deserto Black Rock è il letto di un grande lago prosciugatosi migliaia di anni fa insieme al suo circostante bacino endoreico situato nel Nevada del nord-ovest negli Stati Uniti.

La grande distesa piana, o playa, è un rimanente del Lago Lahontan esistito nella preistoria circa tra il 18.000 a.C. ed il 7.000 a.C. durante l'ultima era glaciale. Nel 12.700 a.C. il lago aveva una profondità di circa 150 metri.[1][2]

La zona era attraversata, nella metà del XVIII secolo dai coloni, che dalla costa Atlantica, si spostavono verso la costa Pacifica.[3] Fin da allora la zona ha ospitato una miriade di attività minerarie. Il deserto del Black Rock ospita anche varie attività ricreative, scientifiche, commerciali e di record di velocità su ruota, visto la sua vasta distesa di landa completamente piatta. La maggior parte della regione e amministrata dalla Bureau of Land Management (BLM), incluso il Black Rock Desert-High Rock Canyon Emigrant Trails National Conservation Area e altri 10 parchi naturali delineati dalle autorità federali i quali proteggono le strade che, nel XVIII secolo, percorrevono gli emigranti per andare dalla costa atlantica alla costa pacifica. La (BLM) amministra anche le attività ricreative che si svolgono nel deserto.[4]

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Catene Montuose[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Miniere[modifica | modifica sorgente]

I Record di Velocità su ruota[modifica | modifica sorgente]

La superficie piatta del letto del lago nel deserto di Black Rock è stata teatro di due record mondiali del Land Speed Record.

  • Nel 1983, Richard Noble guidò la macchina-jet Thrust 2 la quale raggiunse la velocità di 1.019 km orari. Noble fu anche a capo del gruppo di lavoro che superò il record del Thrust 2[5]
  • Nel 1997, l'"automobile"-jet ThrustSSC, diventò la prima e unica macchina supersonica al mondo raggiungendo i 1.233 km orari di velocità.[6][7]

I record di altezza con il lancio di razzi[modifica | modifica sorgente]

Per la sua superficie piatta e la grande distanza dai centri abitati e il suo spazio aereo non controllato il sito è anche stato usato per il lancio di razzi amatoriali. Ecco alcuni dei record[8]:

  • Nel 23 novembre del 1996 la Reaction Research Society lanciò un razzo che raggiunse gli 80 km di altezza.[8][9]
  • Nel 17 maggio del 2004 la Civilian Space eXploration Team (CSXT), lanciò un razzo che raggiunse i 116 km di altezza, il primo razzo amatoriale che riuscì a superare il limite dei 100 km di altezza (la Karman Line) per il quale si possa dire che uno abbia effettuato un volo spaziale.[10][11]

Ci sono stati altri tentativi di lancio di razzi amatoriali verso lo spazio. Nel maggio 1999 la JP Aerospace usò un rockoon (un razzo lanciato da un pallone aerostatico) che però raggiunse solo i 23 km di altezza e il tutto fu ripreso dal canale televisivo della CNN.[12] La CSXT fece degli altri tentativi di lancio di razzi nello spazio nel 2000 e nel 2002 senza però avere successo.[13][14]

Film e televisione[modifica | modifica sorgente]

Tempo Libero[modifica | modifica sorgente]

Burning Man[modifica | modifica sorgente]

Razzi[modifica | modifica sorgente]

Pericoli[modifica | modifica sorgente]

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Parchi Naturali[modifica | modifica sorgente]

Sorgenti di acqua calda[modifica | modifica sorgente]

I Geyser[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ History, Walker Lake Interpretive Association. URL consultato il 4 novembre 2008.
  2. ^ Lahontan State Recreation Area, Nevada Division of State Parks. URL consultato il 4 novembre 2008.
  3. ^ National Trail Map (PDF), US Forest Service.
  4. ^ Background Documents for Black Rock High Rock Emigrant Trails NCA, Bureau of Land Management, 7 aprile 2008. URL consultato il 26 ottobre 2008.
  5. ^ John Ackroyd, Jet Blast and the Hand of Fate, Redline books, 2007, ISBN 0954435788.
  6. ^ Don Knapp, Jet-powered car breaks sound barrier twice, CNN, 13 ottobre 1997. URL consultato il 18 gennaio 2010.
  7. ^ Supersonic car comes home, BBC, 30 ottobre 1997. URL consultato il 18 gennaio 2010.
  8. ^ a b Clark Lindsey, HobbySpace.com - Advanced Rocketry: Records, Achievements & Competitions. URL consultato il 24 maggio 2009.
  9. ^ Video of the RRS 50 Mile Flight at Black Rock, Rocketry Planet, 4 luglio 1998. URL consultato il 24 maggio 2009.
  10. ^ Derek Deville, GoFast Rocket Maximum Altitude Verification (PDF). URL consultato il 2008-10-22.
  11. ^ Mark Wade, Astronautix - GoFast. URL consultato il 22 ottobre 2008.
  12. ^ Don Knapp, Homebrew rocketeers race to be first in space, CNN, 31 maggio 1999. URL consultato il 25 febbraio 2010.
  13. ^ CSXT 2000...So Close and Yet So Far, Civilian Space eXploration Team, 29 settembre 2000. URL consultato il 25 febbraio 2010.
  14. ^ Disappointed But Looking To The Future: Motor Failure Prevents Civilian Rocket From Reaching Space, Civilian Space eXploration Team, 21 settembre 2002. URL consultato il 25 febbraio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 40°54′37″N 119°03′18″W / 40.910278°N 119.055°W40.910278; -119.055

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America