Conte di Fortescue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stemma dei conti di Fortescue.

Conte di Fortescue è un titolo in pari della Gran Bretagna, creato nel 1789. La famiglia Fortescue discende da Sir Hugh Fortescue di Filleigh, che morì nel 1719. Nel 1721 la sospensione dell'antica baronia di Clinton venne ereditata dal loro figlio Hugh Fortescue (1696-1751), e diventò il XIV barone Clinton. Il 5 luglio, 1746 fu creato Conte Clinton, barone Fortescue, e Castle Hill, nella contea di Devon, con il resto, furono ereditati dal fratellastro Matthew Fortescue. Entrambi i titoli erano in pari della Gran Bretagna.

Hugh, conte di Clinton (1696-1751), non ebbe figli legittimi e alla sua morte la baronia di Clinton cadde in disuso, mentre la contea si estinse. Gli succedette nella baronia di Fortescue il fratellastro, Matthew, II Barone.

Il figlio di Matthew, il terzo barone, seddette come membro del Parlamento per Beaumaris e servì come luogotenente di Devon. Nel 1789 fu creato visconte Ebrington, di Ebrington nella contea di Gloucester, e conte di Fortescue, nel pari della Gran Bretagna. Lord Fortescue sposò Hester, figlia del primo ministro George Grenville.

Fu succeduto dal figlio maggiore, il secondo conte, che era un importante esponente Whig. Dopo aver rappresentato circoscrizioni diverse alla Camera dei comuni, nel 1839 fu convocato alla Camera dei lord attraverso un atto di accelerazione nel titolo del padre. Lord Fortescue, poi, sotto Lord Melbourne fu Lord luogotenente d'Irlanda (1839-1841) e sotto Lord John Russell fu Lord Steward della famiglia (1846-1850).

Suo figlio, il terzo conte, fu anche un politico Whig e ricoprì incarichi minori (1846-1851) durante il governo di suo padre. Nel 1859 entrò alla Camera dei lord. Suo figlio maggiore, il quarto conte, fu deputato liberale al Parlamento, rappresentante di Tiverton e Tavistock. Ricoprì inoltre la carica onoraria di Lord luogotenente del Devon.

Alla sua morte il titolo passò a suo figlio maggiore, il quinto conte, che fu politico conservatore e fu capitano del Corpo parlamentare di Lords-at-Arms nel 1945 e dal 1951 al 1958. Morì senza eredi maschi sopravvissuti e gli succedette il terzo fratello, il sesto conte. A partire dal 2010 i titoli sono detenuti dal nipote di quest'ultimo, l'ottavo conte, che succedette al padre nel 1993.

Le residenze ufficiali sono Ebrington Manor, vicino a Chipping Campden, Gloucestershire, e Castle Hill, Devon.

Baroni Fortescue (1746)[modifica | modifica sorgente]

Conti Fortescue (1789)[modifica | modifica sorgente]