Conte di Salisbury

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coronet of a British Earl.svg
Conte di Salisbury
Neville Warwick Arms.svg
Stemma dei conti di Salisbury della casata dei Neville (XV secolo)
Parìa Parìa d'Inghilterra
Data di creazione 1149
Creato da Stefano d'Inghilterra
Primo detentore Patrick di Salisbury, I conte di Salisbury
Attuale detentore Robert Michael James Gascoyne-Cecil, VII marchese di Salisbury
Cronologia 1149 (I creazione)
1337 (II creazione)
1472 (III creazione)
1478 (IV creazione)
1605 (V creazione)
Confluito nei titoli del Marchese di Salisbury (dal 1789)
Trasmissione al primogenito maschio
Predicato d'onore Right Honourable

Conte di Salisbury, è un titolo ereditario della nobiltà inglese della Parìa inglese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo venne creato per la prima volta per Patrick di Salisbury verso la metà del XII secolo. Esso venne poi ereditato da Alice, moglie di Tommaso Plantageneto. Quando il conte di Lancaster perse poi i propri titoli e venne decapitato per tradimento nel 1322, la contessa rinunciò a tutti i propri titoli in favore della corona e il titolo di conte di Salisbury si estinse.

Il titolo venne creato una seconda volta nel 1337 per William Montacute per poi essere ereditato da Richard Neville, alla cui morte il titolo si estinse ancora una volta.

Nuovamente, nel 1472, esso venne garantito a Giorgio Plantageneto, I duca di Clarence, ma quando egli venne giustiziato per tradimento nel 1478, il titolo venne annullato ma venne concesso a suo nipote, Edoardo di York (1473-1484), che poi divenne principe di Galles. Alla morte di Edoardo il titolo si estinse.

Nel 1485 venne ripristinata la seconda creazione del titolo per cui il titolo passò a Edoardo di York (1475-1499), nipote di Richard Neville. Edoardo venne giustiziato per alto tradimento nel 1499 e il titolo venne ufficialmente abolito a partire dal 1503. Margherita, sorella di Edoardo, riottenne il titolo nel 1513 ma lo perse nel 1539.

Nel 1605, infine, il titolo venne dato a Robert Cecil, uno dei consiglieri di stato più vicini a Giacomo I d'Inghilterra. Cecil era inoltre figlio del segretario della regina Elisabetta I d'Inghilterra, William Cecil, I barone Burghley. Quando un suo discendente venne nominato marchese di Salisbury nel 1789 il titolo confluì nella nuova titolatura come sussidiario.

Conti di Salisbury, prima creazione (1149)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Salisbury, seconda creazione (1337)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Salisbury, terza creazione (1472)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Salisbury, quarta creazione (1478)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Salisbury, seconda creazione (restaurata)[modifica | modifica wikitesto]

Conti di Salisbury, quinta creazione (1605)[modifica | modifica wikitesto]