Colin Blakely

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Colin George Blakely (Bangor, 23 dicembre 1930Londra, 7 maggio 1987) è stato un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore teatrale e televisivo, fine interprete di numerose opere di Shakespeare. Negli anni settanta, a teatro, fu il protagonista nella trasposizione inglese dell'opera di Eduardo De Filippo Filumena Marturano, con la regia di Franco Zeffirelli, nel ruolo di Domenico Soriano, mentre Filumena era interpretata da Joan Plowright. Per l'occasione lo stesso Eduardo De Filippo diede lezione a Colin della gestualità e dei comportamenti tipici dei napoletani.

Fu molto attivo anche al cinema.

I ruoli più importanti per Colin furono quelli interpretati in due film tratti dai romanzi di Agatha Christie: Assassinio sull'Orient Express (1974) e Delitto sotto il sole (1982), e nel ruolo del Dottor Watson, nel film Vita privata di Sherlock Holmes (1970) di Billy Wilder.

Nel 1978 ottenne una nomina al BAFTA Award come miglior attore non protagonista per il film Equus, tratto dall'omonima opera teatrale di Peter Shaffer.

In Italia è stato Peppone nel Don Camillo realizzato da Terence Hill.

Sposò Margaret Whiting nel 1961, e in 26 anni di matrimonio ebbero 3 figli: Drummond, Cameron e Hamish.

Morì a Londra il 7 maggio 1987 a causa della leucemia.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 1333673 LCCN: n81069605