Daniel Petrie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Daniel Petrie (Glace Bay, 26 novembre 1920Los Angeles, 22 agosto 2004) è stato un regista cinematografico e televisivo canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Glace Bay in Nuova Scozia, Daniel Petrie era il figlio di Mary Anne Campbell e William Mark Petrie, un produttore di soft drink[1]. Petrie si trasferì nel 1945 negli Stati Uniti[1].

Uno dei suoi lavori più celebri fu il film del 1961 Un grappolo di sole, in concorso al festival di Cannes. Fra gli altri suoi film Buster and Billie (1974), Resurrection (1980), Bronx 41mo distretto di polizia (1981) e Cocoon - Il ritorno (1988).

Petrie morì di cancro all'età di ottantatré anni a Los Angeles. Entrambi i suoi figli, Daniel e Donald hanno intrapreso la carriera di registi/sceneggiatori. Sua moglie Dorothea G. Petrie è invece una produttrice vincitrice di due Emmy Award.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Daniel Petrie Biography (1920-)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 2657363 LCCN: n78043866