Charlot infermiere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charlot infermiere
Poster de His New Profession.jpg
Locandina del film
Titolo originale His New Profession
Paese di produzione USA
Anno 1914
Durata 16 min
Colore B/N
Audio muto
Genere comico
Regia Charlie Chaplin
Sceneggiatura Charlie Chaplin
Produttore Mack Sennett
Casa di produzione Keystone Pictures Studio
Fotografia Frank D. Williams
Montaggio Charlie Chaplin
Interpreti e personaggi

Charlot infermiere, è un film interpretato e diretto da Charlie Chaplin, fu proiettato la prima volta il 31 agosto 1914.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una giovane coppia al parco con lo zio invalido al seguito. Desiderosa di maggiore libertà la ragazza mal sopporta la presenza del parente e per non perderla il nipote ha la malaugurata idea di affidare la temporanea custodia dello zio a Charlot incrociato nei viali. Dietro compenso, ovviamente.

L'invalido ha la pretesa di essere scorrazzato per il parco sulla sua sedia a rotelle con qualche difficoltà di manovra di Charlot che, accortosi dell'assopimento del suo assistito lo sistema a fianco di un altro invalido addormentato al sole sul pontile con un cartello in bella vista invitante a lasciare un'elemosina per la sua disgrazia (pare privo del braccio).

Charlot sposta il cartello e la ciotola per l'obolo sul suo assistito e si allontana un passo all'arrivo di una donna che lascerà una moneta per i disgraziati subito arraffata dall'infermiere che se la beve al Bar del molo.

Incontrata la prima ragazza ne approfondisce la conoscenza finché la rissa scoppiata (per ovvi motivi) tra gli infermi destatisi, richiede che si intervenga e una brusca manovra di Charlot lancerà la sedia a rotelle con lo zio a bordo lungo il pontile fermandosi giusto al suo limitare a strapiombo sul mare. Verranno coinvolti nella rissa anche il poliziotto e il nipote, ne approfitta Charlot per allontanarsi in compagnia della sua nuova graziosa conoscenza.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La scena in cui Charlot porta a spasso l'invalidò è stata allegata all'antologia La bomba comica, prodotta nel 1958.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema