Bidone d'oro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Bidone d'oro è stato un premio calcistico assegnato dal 2003 al 2012 dalla trasmissione radiofonica Catersport, andata in onda su Rai Radio Due e condotta da Sergio Ferrentino, Giorgio Lauro e Marco Ardemagni.

In aperta ed ironica contrapposizione al blasonato trofeo Pallone d'oro, premiava il peggior calciatore dell'anno che avesse giocato nel campionato italiano di calcio. Il titolo veniva assegnato dai radioascoltatori di Catersport, che potevano esprimersi via internet o - come avvenne a partire dall'edizione 2008 - in alcuni seggi disposti sul territorio nazionale;[1] erano eleggibili bidoni d'oro tutti i calciatori facenti parte di una rosa di candidati scelti da una giuria di esperti del mondo del calcio e non[2].

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

2003[modifica | modifica sorgente]

Alla prima edizione del trofeo partecipano 5.744 persone, tramite votazione radiofonica o via Internet. È un testa a testa tra il libico Al-Sa'adi Gheddafi (Perugia) ed il brasiliano Rivaldo (Milan), che alla fine risulterà vincitore con 1.497 preferenze, pari al 26,06%[3]. Dietro di lui, oltre al già citato Gheddafi, si piazzano il tedesco Carsten Jancker (Udinese), l'argentino Gabriel Batistuta (Inter) e l'italiano Marco Materazzi (Inter).

La notizia dell'assegnazione del trofeo fa presto il giro del mondo suscitando la reazione del Commissario tecnico della Nazionale brasiliana Carlos Alberto Parreira, che parla di mancanza di rispetto nei confronti di un campione del mondo[4][5].

2004[modifica | modifica sorgente]

La seconda edizione prevede un modifica regolamentare. Nella prima fase di votazione i radioascoltatori selezionano i giornalisti componenti la giuria. Poi questi selezionano i 50 candidati al premio. Vince Nicola Legrottaglie[6] (Juventus) con 1.280 voti, pari al 17,45% delle preferenze. Alle sue spalle si piazzano Christian Vieri (Inter), Alessandro Del Piero (Juventus), Marco Materazzi (Inter) e Stefano Bettarini (Sampdoria). I votanti sono stati 7.334.

2005[modifica | modifica sorgente]

Anche in questa viene introdotta edizione un'ulteriore modifica regolamentare. Via via che si procede con le votazioni i giocatori "bidonabili" si riducono, rimanendo alla fine in 10. Questa volta a vincere è Christian Vieri (Inter/Milan), che in estate aveva acceso le tifoserie milanesi per il passaggio dalla squadra nerazzurra a quella rossonera, con 2.992 voti, pari al 32,92% delle preferenze[7]. Alle sue spalle si piazzano Santiago Solari (Inter), Antonio Cassano (Roma), Mido (Roma) e Adriano (Inter). Partecipano alle votazioni 9.090 persone.

2006[modifica | modifica sorgente]

Alla quarta edizione votano 10.314 radioascoltatori. Vince il titolo il brasiliano Adriano (Inter) con 3.215 voti pari al 31,2% delle preferenze[8]. Alle sue spalle si piazzano Alberto Gilardino (Milan), Ricardo Oliveira (Milan) e Zlatan Ibrahimović (Juventus/Inter).

2007[modifica | modifica sorgente]

L'edizione del 2007 ha raccolto 13.096 voti totali, in crescendo rispetto al passato. Il titolo viene assegnato per la seconda volta ad Adriano[9] giocatore dell'Inter, che riceve 2.616 voti pari al 19,98% del totale. Al secondo posto un altro brasiliano, il portiere del Milan Dida con il 10,86% dei voti, davanti a Ronaldo sempre del Milan, che chiude il podio con l'8,48% dei voti. La classifica vede presenti anche Ricardo Oliveira, Tiago e Antonio Cassano.

2008[modifica | modifica sorgente]

L'edizione 2008 con 17.544 voti totali[10] assegna il titolo al portoghese Ricardo Quaresma[11] (Inter) con il 17,118% dei voti. Al secondo posto Christian Vieri, diviso tra Fiorentina e Atalanta con il 10,21% dei voti, davanti al plurivincitore Adriano (Inter), che raccoglie il 9,44% dei voti. Presenti in classifica anche Ronaldo, Dida e Andriy Shevchenko.

2009[modifica | modifica sorgente]

Il 2009 vede confermato il trend positivo riguardo al numero di votanti, giunto a 18.752[12]. Il titolo va al brasiliano Felipe Melo[13][14] condiviso tra Fiorentina e Juventus, che raccoglie il 22,87% dei voti totali. Al secondo posto si piazza il vincitore dell'edizione precedente Ricardo Quaresma, in forza all'Inter, con il 20,63% dei voti. Al terzo posto Tiago della Juventus con il 9,99% dei voti, davanti a Dida del Milan e Mancini dell'Inter.

2010[modifica | modifica sorgente]

L'edizione del 2010 ha visto una lieve diminuzione del numero dei votanti, 18.125. Il titolo è vinto per la terza volta da Adriano, che con 4.064 voti, pari al 22,42% dei voti, porta per la prima volta il titolo alla Roma. Al secondo posto si posizionano Amauri, 2.313 voti corrispondenti al 12,76%, della Juventus e Ronaldinho, 1.832 e il 10,11% dei voti, del Milan.

2011[modifica | modifica sorgente]

L'edizione del 2011 va all'interista Diego Milito che la spunta di pochissimo su Amauri, giocatore di Juventus e Parma. Terzo Krasić.

2012[modifica | modifica sorgente]

Dopo la chiusura di Catersport, il premio viene assegnato sulla pagina Facebook della trasmissione, permettendo a tutti gli utenti di partecipare alla votazione. Dopo alcune selezioni iniziali, è uscita una rosa di otto finalisti e le votazioni sono durate dal 9 al 16 settembre. A vincere il trofeo è stato Alexandre Pato del Milan, con 757 voti, grazie ai quali ha battuto Nicklas Bendtner, centravanti della Juventus, che ha ricevuto 620 voti. Molto staccato al terzo posto il difensore brasiliano di Inter e Juve Lucio.[15]

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Anno Vincitore Squadra Secondo Terzo
2003 Brasile Rivaldo Milan Milan Libia Al-Sa'adi Gheddafi Germania Carsten Jancker
2004 Italia Nicola Legrottaglie Juventus Juventus Italia Christian Vieri Italia Alessandro Del Piero
2005 Italia Christian Vieri Inter Inter, poi Milan Milan Argentina Santiago Solari Italia Antonio Cassano
2006 Brasile Adriano Inter Inter ItaliaAlberto Gilardino Brasile Ricardo Oliveira
2007 Brasile Adriano Inter Inter Brasile Dida Brasile Ronaldo
2008 Portogallo Ricardo Quaresma Inter Inter Italia Christian Vieri Brasile Adriano
2009 Brasile Felipe Melo Fiorentina Fiorentina, poi Juventus Juventus Portogallo Ricardo Quaresma Portogallo Tiago Mendes
2010 Brasile Adriano Roma Roma Brasile Amauri Brasile Ronaldinho
2011 Argentina Diego Milito Inter Inter Brasile Amauri Serbia Miloš Krasić
2012 Brasile Alexandre Pato Milan Milan Danimarca Nicklas Bendtner Brasile Lucio

Classifica per club[modifica | modifica sorgente]

I bidoni d'oro vinti da giocatori che nell'anno di conseguimento si sono trasferiti vengono divisi equamente (½ e ½) tra i due club italiani in cui il giocatore ha militato durante l'anno solare

Pos. Squadra Premi Giocatori
1 Inter Inter 4 ½ Christian Vieri (2005[16])
Adriano (2006, 2007)
Ricardo Quaresma (2008[17])
Diego Milito (2011)
2 Milan Milan 2 ½ Rivaldo (2003[16])
Christian Vieri (2005[17])
Alexandre Pato (2012)
3 Juventus Juventus 1 ½ Nicola Legrottaglie (2004)
Felipe Melo (2009[17])
4 Roma Roma 1 Adriano (2010[17])
5 Fiorentina Fiorentina ½ Felipe Melo (2009[16])

Classifica per nazionalità[modifica | modifica sorgente]

Pos. Nazione Premi Giocatori
1 Brasile Brasile 6 Rivaldo (2003)
Adriano (2006, 2007, 2010)
Felipe Melo (2009)
Alexandre Pato (2012)
2 Italia Italia 2 Nicola Legrottaglie (2004)
Christian Vieri (2005)
3 Portogallo Portogallo 1 Ricardo Quaresma (2008)
3 Argentina Argentina 1 Diego Milito (2011)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Radio 2 - - Bidone d'oro
  2. ^ Radio 2 - Catersport - Bidone d'oro
  3. ^ «Bidone d' Oro»: il primo successo italiano di Rivaldo
  4. ^ Anti-European feeling grows in Brazil - Rediff Sports
  5. ^ http://es.uefa.com/magazine/news/kind=1024/newsid=133470.html
  6. ^ Nicola Legrottaglie della Juve è il Bidone d’oro del 2004 - la Nuova Venezia dal 2003.it » Ricerca
  7. ^ Radio 2 - Catersport - Bidone d'oro
  8. ^ Ad Adriano il Bidone d'oro 2006 - Gazzetta dello Sport
  9. ^ Adriano bissa il Bidone d'oro - Gazzetta dello Sport
  10. ^ A Quaresma il 'Bidone d'Oro' 2008, ansa.it, 08-12-2008. URL consultato l'08-12-2008.
  11. ^ Il Bidone d'oro a Quaresma Succede a un doppio Adriano - Gazzetta dello Sport
  12. ^ Bidone d'Oro 2009: vince Felipe Melo, tuttomercatoweb.com, 14-12-2009.
  13. ^ http://www.corrieredellosport.it/Notizie/Calcio/90117/Bidone+d'Oro+2009,+vince+Felipe+Melo
  14. ^ http://www.tuttosport.com/calcio/serie_a/juventus/2009/12/14-48590/Felipe+Melo:+%C2%ABBidone+d'Oro%3F+%C3%88+il+mio+anno+migliore%C2%BB
  15. ^ PATO DEL MILAN E' IL BIDONE D'ORO 2012, 17-12-2012.
  16. ^ a b c Giocatore membro della squadra solo nella prima parte dell'anno.
  17. ^ a b c d Giocatore membro della squadra solo nella seconda parte dell'anno.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio