Arcachon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcachon
comune
Arcachon – Stemma
Arcachon – Veduta
Localizzazione
Stato Francia Francia
Regione Blason de l'Aquitaine et de la Guyenne.svg Aquitania
Dipartimento Blason département fr Gironde.svg Gironda
Arrondissement Arcachon
Cantone Arcachon
Territorio
Coordinate 44°40′N 1°10′W / 44.666667°N 1.166667°W44.666667; -1.166667 (Arcachon)Coordinate: 44°40′N 1°10′W / 44.666667°N 1.166667°W44.666667; -1.166667 (Arcachon)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 7,56 km²
Abitanti 11 748[1] (2009)
Densità 1 553,97 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 33120
Fuso orario UTC+1
Codice INSEE 33009
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Arcachon
Sito istituzionale
Arcachon e il suo bacino

Arcachon è un comune francese di 11.748 abitanti situato nel dipartimento della Gironda nella regione dell'Aquitania.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Arcachon è una meta del turismo balneare francese, situata nel cuore del bosco delle Landes di Guascogna, nel Pays de Buch. Si affaccia sul bacino di Arcachon in prossimità dell'Oceano Atlantico, ed è adiacente alla Duna del Pyla, la duna più alta d'Europa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima ancora di diventare un comune (nella prima parte del XIX secolo) il sito era già apprezzato per la qualità del clima. Nel 1823, il marinaio François Legallais apre uno stabilimento balneare per persone agiate. Il destino di Arcachon si orienta subito verso quello di una città della salute, grazie anche alle terme della sorgente Sainte-Anne des Abatilles scoperta successivamente nel 1923.

La città è quindi dichiarata comune con un decreto imperiale il 2 maggio 1857. Alphonse Lamarque de Plaisance è il primo sindaco di Arcachon.

I fratelli Emilio e Isacco Péreire, ricchissimi banchieri e proprietari della ferrovia tra Bordeaux e La Teste-de-Buch, decisero di prolungare la linea fino ad Arcachon con lo scopo di fare di questo luogo un polo commerciale. Il progetto non ebbe un grande successo economico, ma sviluppò il turismo estivo e termale.

Questa doppia vocazione è all'origine della divisione di Arcachon in due città: la città estiva lungo la baia, e la parte invernale verso la duna. La città non ha mai smesso di arricchirsi di stabilimenti orientati al lusso e al divertimento, come il celebre Casinò sulla spiaggia costruito nel 1853, chiamato Château Deganne dal nome del costruttore. Ispirato dal castello di Boursault situato sulla riva della Marna, il suo stile era all'epoca molto all'avanguardia.

I costruttori della città furono egualmente ispirati dallo stile coloniale: un altro Casinò chiamato Casinò del bosco si ispirava all'Alhambra di Granada e alla moschea di Cordova. Fu distrutto da un incendio nel 1977.

Fra i personaggi celebri che hanno passato regolarmente le vacanze o abitato permanentemente ad Arcachon troviamo Henri de Toulouse-Lautrec e Gabriele D'Annunzio. A testimonianza dell'affezione che la lega ai due artisti, la città ha una via del Moulin Rouge, ed è gemellata con Pescara, città natale di D'Annunzio, e con Gardone Riviera, dove il Vate trascorse gli ultimi anni della sua vita.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Il casinò di Arcachon

L'economia di Arcachon e del suo bacino è principalmente organizzata intorno a due poli:

Monumenti e luoghi turistici[modifica | modifica wikitesto]

Città gemellate[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia